Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana-Benevento 0-1, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 8 febbraio 2019 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

6N3A4164Salernitana-Benevento 0-1, di seguito le pagelle granata:

Micai 4,5. Due parate decisive nel primo tempo, poi l’errore che toglie le parole nella ripresa, quando si butta il pallone in porta da solo. Non basta il salvataggio su Coda per cancellare una notte da incubo.

Perticone 6. Due buoni anticipi, quasi mai saltato. Finché è in campo non demerita (12′ st Rosina 5. Mandato nella mischia per dar maggior qualità, non si vede mai).

Migliorini 5,5. Coda gli sfugge un paio di volte, tutto sommato tiene, anche se sbanda leggermente dopo il vantaggio giallorosso.

Gigliotti 5,5. Solito compitino, soffre quando Insigne lo punta in velocità. Per sua fortuna non capita spesso.

Casasola 5. Un colpo di testa in avvio di match che finisce alto e poco più. Tanti errori, specie quando passa in difesa.

Minala 5,5. Condizione ancora precaria, va spesso in difficoltà e si becca il solito cartellino giallo. Salvataggio provvidenziale nella ripresa per fermare un contropiede sannita (31′ st Di Gennaro 5.Impresentabile, sbaglia ogni giocata che tenta).

Di Tacchio 5. La squadra non ha gioco, lui sembra il più frustrato e inizia a tirare dalla distanza a ripetizione. Ma non centra mai la porta.

Lopez 5,5. Un sacco di cross sbagliati, ma anche un buon tasso agonistico, che salva parzialmente la sua prestazione. Lotta per 90′.

D. Anderson 4. Non corre mai, trotterella svogliato per il campo, come se il problema non fosse il suo. La sensazione, però, è che non sia problema di gambe, ma di testa.

A. Anderson 4,5. Un colpo di testa debole e poco altro, non gli riesce nessuna giocata. Se non gira lui la squadra va in crisi (34’st Calaiò 6. Troverebbe subito la rete, che viene però annullata per un fuorigioco dubbio).

Jallow 4. Solitamente abulico, si contano più le volte che è in fuorigioco che le giocate giuste messe a segno. Altra prestazione horror.

All. Gregucci 4. Squadra senza un minimo di idee e di gioco, nemmeno un’occasione degna di tale nome e la terza sconfitta consecutiva in casa. Un disastro.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA