Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, Menichini: “Ora bisogna essere lucidi per fare l’impresa”

Scritto da Redazione il 4 giugno 2019 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

menichiniLeonardo Menichini parla in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana-Venezia: “Voglio fare una premessa: non mi fido delle notizie che giungono da Venezia. Questa è una partita trappola dove attenzione e concentrazione devono avere la totalità dei nostri pensieri. Conosco Cosmi, ha finito bene e sono convinto che riuscirà a motivare la squadra. Mi aspetto un Venezia cattivo, concentrato e pronto a giocarsi le sue chance. Concentrazione e attenzione totale devono essere i cardini. Se giocheremo da squadra non abbiamo timore di nessuno. Guido questo gruppo da pochi giorni ma è un gruppo che si è ricompattato, ha ritrovato gli stimoli e sono convinto che faranno una grande partita.

Ricordi del playout con il Lanciano? Conta tantissimo ma ci sono due gare da giocare. Nel 2016 ci arrivammo con alle spalle il successo sul Como ma ci sono tante analogie. Serve attenzione e cerco uomini coraggiosi che abbiano fame e che quella fame e quella voglia di rimanere in serie B sia superiore alla paura. Bisogna che prevalga più la fame della paura. Ora voglio una squadra che sia in grado di esprimersi e abbia coraggio nelle idee. Resto molto fiducioso anche perché abbiamo lavorato a lungo con lo staff sulla testa della squadra.

Quello che è stato non conta più, abbiamo resettato tutto e dobbiamo concentrarci sulla sfida di domani e su quella di domenica, il resto non conta. Ora abbiamo bisogno del nostro pubblico e del calore che l’Arechi sa regalare. Solo con il loro supporto possiamo riuscire in questa impresa. I calciatori e gli allenatori passano, la Salernitana resta patrimonio della tifoseria e della città.

Situazione? Ho trovato grandissima disponibilità in questi ragazzi. Non abbiamo mai staccato la spina e lavorato con intensità ed attenzione. Ho fiducia in questo gruppo perché si allena con motivazione e mi lascia tranquillo. C’è stato un periodo in cui non avevamo certezze ed è normale perdere un po’ il filo. Poi però tutto è rientrato”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA