Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana-Pescara 3-1, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 24 agosto 2019 in Calcio,Evidenza,Sport. Stampa articolo

Salernitana-Pescara 3-1, di seguito le pagelle granata:

Micai 6. Quasi mai chiamato in causa, viene impegnato seriamente con un retropassaggio che gli mette apprensione, freddato sul suo palo da Campagnaro, che lo infila da due passi.

Karo 6. Alcuni errori nel primo tempo, prova a disimpegnarsi senza commettere sbavature nella ripresa.

Migliorini 6,5. Bel salvataggio nel primo tempo, un disimpegno errato innesca una ripartenza ospite, ma è l’unico errore di un match positivo, risponde bene dopo l’infortunio di Billong.

Jaroszynski 7. Grande prova del calciatore polacco, che innesca l’1-0 con un preciso cross mancino, e dietro concede poco e nulla a Galano e compagni. Prestazione maisucola.

Cicerelli 6,5. Parte in sordina, ma prende coraggio con il passare dei minuti e cresce in fiducia. Diversi spunti interessanti, alcuni palloni pericolosi messi al centro e un buon lavoro in fase di non possesso.

Akpa-Akpro 6,5. Giganteggia nel primo tempo, è il motore della squadra. Prende una traversa con una zuccata di testa, però la sua marcatura su Campagnaro non è impeccabile. Bella palla a rimorchio per Maistro in occasione del 3-1.

Di Tacchio 6. Tanta fisicità in mezzo al campo, anche se in fase di impostazione non è sempre impeccabile. Alcuni palloni persi di troppo, e poche idee nel momento di maggior difficoltà della Salernitana.

Firenze 6,5. Solita buona volontà, non gli manca lo spirito di iniziativa. Centra la traversa con una splendida punizione, poi cala nettamente nella ripresa.

Kiyine 7. Sempre ispirato, sempre pericoloso sulla sua corsia di competenza, sia quando punta l’uomo, spesso con successo, sia quando si accentra per tentare la conclusione.

Jallow 7,5. Prima tocca quanto basta di testa per trovare l’1-0, poi trova la doppietta con un grande spunto personale.

Giannetti 6,5. Sembra non beccarla mai, fallisce un gol comodo comodo di testa, poi però trova il tris con una grandissima girata mancina spalle alla porta.

Maistro 5,5. Alcune scelte che fanno arrabbiare Ventura.

Djuric 6. Di testa sfiora il poker

Odjer sv.

All. Ventura 7. Squadra padrona del campo per gran parte del match, il Pescara oltre al gol del pari, su calcio piazzato non spaventa mai. Ottimo esordio e vittoria importante tra gli applausi del pubblico.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA