Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana-Chievo 1-1, le pagelle

Scritto da Redazione il 25 settembre 2019 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

6N3A2930Micai 6,5: Non ha colpe sul sinistro chirurgico di Djordjevic mentre è protagiansita di un impeccabile intervento che evita lo 0 a 1 di Meggiorini qualche istante prima.

Karo 6,5: Gara impeccabile dell’ex Apoel che non soffra quasi mai l’esperienza e la potenza fisica di Meggiorini e Djordjevic.

Migliorini 6: In sofferenza nei primi minuti rischia di combinarla grossa quando si perde completamente Meggiorini fermato soltanto da un super Micai. Cresce nella ripresa così come tutta la squadra.

Jaroszynski: 6,5: Altra prestazione più che sufficiente per il difensore polacco sempre più leader della retroguardia granata. È dai suoi piedi che spesso parte la manovra della squadra.

Cicerelli 7: Mostra il meglio di sè soprattutto nella ripresa. Fa ammattire la difesa clivense con le sue classiche accelerazioni. Pennella numerosi cross mal sfruttati da Djuric e Giannetti:

Odjer 6: Termina la partita in crescendo. Smarrito nel primo tempo è invece pimpante e propositivo nella ripresa. Con coraggio calcia verso la porta impegnando Semper in diverse occasioni.

Di Tacchio 6: Prestazione diligente quella dell’ex Avellino anche se meno incisiva del solito.

Maistro 6: Appena sufficiente la sua gara. Mostra il suo lato migliore nel finale di partita ma senza eccellere (44′ st Firenze sv – Entra nell’assalto finale).

Kiyine 6: Croce e delizia. Nei primi minuti sbaglia quasi tutto rendendosi protagonista anche di un paio di falli evitabili. Perfetto dagli 11 metri prende per mano la squadra fino all’ingenuo intevento che gli costa il secondo giallo.

Djuric 5: Fa sentire solo a tratti la sua presenza in area, mancando spesso l’appuntamento con con il gol quando Cicerelli lo cerca con traversini ben calibrati.

Giannetti 6: Quasi invisibile per lunghi tratti ha però il merito di procurasi il rigore del pari sul cross innocuo di Odjer.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.