Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il musicista Gianluca Fronda chiude le ‘Serate Amalfitane’

Scritto da Redazione il 2 settembre 2013 in Spettacoli. Stampa articolo

gianluca frondaAmalfi. Grande attesa ad Amalfi per l’esibizione del compositore e pianista Gianluca Fronda, mercoledì dalle 21:00.  A fare da cornice alle note sprigionate dal pianoforte il Duomo, sul sagrato del quale si svolgerà il concerto. Lo spettacolo chiude il ciclo di eventi “Serate Amalfitane”, promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Amalfi, retto da Daniele Milano.

L’artista, con solo pianoforte riesce a conciliare note e generi che spaziano dalla musica napoletana a quella latina, apparentemente inconciliabili, creando atmosfere di suspance e di magia.

Nato e cresciuto ad Amalfi, Gianluca Fronda giovane si trasferisce a Napoli, dove si diploma in Pianoforte, al Conservatorio San Pietro a Majella, dove studia anche Composizione per quattro anni. La sua personalità d’artista si forma anche grazie alle varie attività svolte in campo musicale, da concertista a riarrangiatore, da compositore a pianista ad improvvisatore.  Ma le sue maggiori opere prendono a liberarsi quando si trasferisce a Roma, dove scrive uno spettacolo teatrale messo in scena nel quartiere Testaccio, al Teatro di Documenti di Luciano Damiani.

Molto noto anche all’estero, l’artista conquista i cuori del pubblico di New York, Manhattan e Brooklyn, portando nei più noti clubs e ristoranti le appassionanti note della musica mediterranea.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA