Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Albanella. Si conclude il motoraduno Cispers. D’Angelo: “Espressione di un desiderio forte di fratellanza e solidarietà”. FOTO

Scritto da Redazione il 2 settembre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

041 - CopiaAlbanella. Si è conclusa ieri la quarta edizione del secondo moto raduno nazionale, svoltosi ad Albanella. A testimonianza del successo raggiunto ci sono state le innumerevoli famiglie del posto che hanno partecipato con entusiasmo alla manifestazione, ma anche il presidente del moto club Cispers di Albanella, Claudio D’Angelo.

Durante la prima giornata c’è stata la presenza di oltre 300 motociclisti provenienti da tutta Italia e nella seconda di oltre 250 motociclisti.

La giornata di ieri ha preso inizio in prima mattinata con il giro della bufala, dove centinaia di motociclisti hanno potuto degustare le prelibatezze nostrane, dalla mozzarella alla ricotta, dal gelato allo yogurt di bufala all’azienda casearia “La perla del mediterraneo”.

La giornata ad Albanella è continuata con giochi che hanno coinvolto i ragazzi e i meno giovani. Infatti si sono svolte gare di abilità, il tiro alla fune e si è decretata la vincitrice del titolo di Miss moto raduno.

In più sono stati messi in palio dei premi con il gioco della lotteria; in particolare sono stati vinti una vespa, un tv color, un viaggio e un casco. Ovviamente parte del ricavato della lotteria è stato utilizzato per scopi benefici.

La serata è continuata sotto il segno della musica, susseguendosi sul palco cantanti e musicisti.

Si sono esibite, infatti, le sorelle Minasi con un repertorio rock di derivazione inglese e americana; a sorpresa c’è stata l’esibizione di Elio Postiglione che ha deliziato il pubblico con assoli di sax.

Nella serata di sabato invece si sono esibiti: Rocco Stio con musica country e Angelo Loia che è stato accompagnato dal gruppo Progetto Oiza.

Il presidente del moto club Cispers e organizzatore del moto raduno, Claudio D’Angelo, ha commentato positivamente l’esito dell’evento dichiarando: “L’idea del moto raduno nasce per unire tutti gli appassionati delle due ruote ma anche per esprimere un  forte desiderio di fratellanza e solidarietà. La manifestazione nasce infatti proprio sotto questo segno, basti pensare che il ricavato dell’evento andrò tutto impiegato per l’acquisto di un defibrillatore a completa disposizione della comunità di Albanella.”

Infine D’Angelo esprime i suoi desideri per il futuro affermando: “Mi auguro che in futuro ci siano tantissime altre edizioni, come testimonianza della nostra passione per il motociclismo, ma anche e soprattutto per dimostrare l’attaccamento alla nostra terra e l’interesse verso progetti di grande rilevanza sociale.”

Maria Giovanna Ruggiero

[nggallery id=192]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Albanella. Si conclude il motoraduno Cispers. D’Angelo: “Espressione di un desiderio forte di fratellanza e solidarietà”. FOTO

  1. Maurizio Russo

    2 settembre 2013 at 19:38

    Ringrazio di cuore tutti quanti hanno partecipato al nostro motoraduno e chi ci hanno aiutato con l’acquisto dei biglietti della lotteria a raggiungere lo scopo sociale di questo evento. Mi sento di ringraziare calorosamente e affettuosamente tutti i soci del direttivo DATO CHE NESSUNO LO HA FATTO che insieme al Presidente ogni anno mettono in piedi il Motoraduno. Ce ne saranno ancora tantissimi per ora vi rimando alla prossima edizione QUINDI LA 5 MAIDA DEI CISPERS.

    Maurizio Russo
    Socio fondatore dei Cispers.