Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘Dalle 3 alle 3- 12 scatti…per Eboli’: il concorso per fotografare la città in 12 ore

Scritto da Redazione il 4 settembre 2013 in Eventi. Stampa articolo

fotografoEboli. L’associazione culturale “…Per Eboli”, con il patrocinio del Comune di Eboli organizza la seconda edizione del contest fotografico “Dalle 3 alle 3- 12 scatti…per Eboli”. Il concorso fotografico si ispira al progetto internazionale “24hour Project”. Dopo il successo dello scorso anno, ed il recente corso base di fotografia, che si è chiuso con una piacevolissima escursione presso i Sassi di Matera, l’associazione “…Per Eboli” lancia una nuova sfida, 12 ore, 12 foto, un unico soggetto: Eboli.

Gli organizzatori spiegano:” Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea: questo è quello che chiediamo quest’anno a coloro che raccoglieranno la sfida, di dare corpo alla proprie idee, lanciare, attraverso le proprie fotografie,  un messaggio, un pensiero, un sogno”.

Il Concorso è aperto a tutti gli appassionati di fotografia, senza limiti di età o provenienza, e si struttura interamente nell’arco di 12 ore, ovvero dalle quindici di sabato 21 settembre alle tre di domenica 22 settembre, nell’ex Centro Gallotta, in piazza Porta Dogana, dove i partecipanti dovranno scattare 12 fotografie, una per ora, per realizzare un proprio racconto per immagini che abbia come protagonista la Città di Eboli.  I partecipanti dovranno consegnare le dodici fotografie in formato digitale presso la sede dell’associazione “…Per Eboli”  in Via Umberto Nobile, 14 – 84025 Eboli, palazzo Lanzetta, in uno dei tre giorni successivi al contest, dalle 19:00 alle 21:00.

I lavori verranno esaminati da una giuria che selezionerà i dodici finalisti che vedranno i loro lavori esposti in una mostra che avrà luogo ad Eboli ad ottobre.  Tra i dodici finalisti, la sera del  vernissage, verranno proclamati i vincitori che si aggiudicherà il premio finale. Il metodo utilizzato per la valutazione delle immagini, privilegerà innanzitutto la capacità dell’autore di saper elaborare un progetto fotografico che nell’intero corpus delle sue 12 fotografie sappia lanciare un messaggio. Inoltre saranno valutate l’originalità, la novità, la simpatia delle foto ed anche le capacità tecniche del fotografo.

Il Regolamento prevede che i partecipanti debbano lanciare un messaggio attraverso dodici scatti, uniti da un filo conduttore; la sfida consiste nel dare voce ad un’idea innovativa, originale e ironica e deve rispecchiare le idee di chi osserva. Tutte le foto devono essere  scattate  sul territorio de Eboli delle 12 ore prestabilite, di cui faranno defe i dati exif. Per partecipare al concorso il fotografo bisogna eseguire l’iscrizione e versare un contributo spese di dieci euro comprensivo della quota di iscrizione e della t- shirt  ufficiale del contest, da poter indossare durante le 12 ore. Chiunque voglia partecipare al concorso deve iscriversi presso la sede dell’associazione “…Per Eboli”– in via U. Nobile, 14 – palazzo Lanzetta –  nei giorni 5, 9, 11, 12, 16, 18, 19, 20 settembre dalle 19:00 alle 21:30. Si può effettuare una pre-iscrizione anche tramite facebook, sulla pagina dell’associazione che andrà comunque confermata di persona con la consegna della quota di partecipazione.

Non saranno vengono le foto che escono fuori tema e che, dunque, si allontaneranno dallo spirito del contest. Inoltre, non sono ammesse fotografie con testi in sovraimpressione e i fotomontaggi.

Ogni partecipante autorizza l’organizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della Legge 196/2003, per tutti gli adempimenti necessari all’organizzazione e allo svolgimento del contest.

La lista premi prevede per il primo classificato quattrocento euro ed una targa di riconoscimento; per il secondo classificato invece, una fotocamera compatta ed una targa ed infine, per il terzo classificato una cena più una targa di riconoscimento.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA