Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cava de’ Tirreni. Lo storico mensile ‘Fermento’ festeggia vent’anni di pubblicazioni

Scritto da Redazione il 4 settembre 2013 in Costa d'Amalfi. Stampa articolo

MARCO TARQUINIOCava de’ Tirreni. “Fermento”, il mensile storico dell’Arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni, per festeggiare il suo ventennale di pubblicazione organizza venerdì, alle ore 18:30 un incontro-convegno al Palazzo di Città, nell’aula consiliare di Cava de’ Tirreni. Ospiti d’eccezione due guru della stampa cattolica nazionale: Marco Tarquinio, Direttore del quotidiano “Avvenire”, e Francesco Zanotti, Presidente della Federazione Italiana Settimanali Cattolici, i quali ricopriranno l’incarico di relatori dell’incontro-convegno. In precedenza i due “ospiti d’onore” saranno ricevuti dall’Arcivescovo Orazio Soricelli ed assisteranno all’esibizione degli “Sbandieratori Cavensi”. L’iniziativa rappresenta il doveroso omaggio e riconoscimento alla storica testata diocesana.  

Dopo i saluti del Sindaco di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi, del Direttore editoriale Luciano D’Amato e del Direttore responsabile di “Fermento”, Antonio De Caro toccherà al primo Direttore, il giornalista Pasquale Petrillo, far rivivere le tappe salienti della prestigiosa storia della testata fondata nel 1993 come mensile socio-religioso diocesano da Monsignor Beniamino Depalma.

zanotti_francescoSuccessivamente  Marco Tarquinio, nominato nel 2011 dal papa consultore del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, si soffermerà su “I conti che non tornano: società e stampa italiana nella grande crisi”A seguire Francesco Zanotti, Presidente dal 2011 della Federazione Italiana Settimanali Cattolici, che tratterà la tematica “I settimanali diocesani: solo voci della periferia?”.

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Campania, dalla Provincia di Salerno, dalla Città di Cava de’ Tirreni, dall’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni e dall’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone” e si avvale, inoltre, del contributo di Ceramica Falcone, Mtn Company, Sbandieratori Cavensi, Tipografia Tirrena e Matilde Papalino.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA