Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fisciano: allarme furti. Il Sindaco chiede il potenziamento del posto di polizia del Campus

Scritto da Redazione il 5 settembre 2013 in Evidenza,Valle Irno. Stampa articolo

Tommaso-Amabile-sindaco-di-FiscianoFisciano. A seguito di numerosi fatti incresciosi avvenuti nel Comune di Fisciano, ultimo la rapina nella sede centrale delle Poste, avvenuta nella notte di  mercoledì 28 agosto, ha sollevato di nuovo la questione posta dal primo cittadino Tommaso Amabile a richiedere un potenziamento del posto della Polizia di Stato all’interno del Campus universitario.

“Non è possibile che un Comune come Fisciano che conta 44 mila studenti universitari e 3 mila dipendenti tra corpo docente e impiegati non abbia un corpo di polizia adeguato – ha tuonato  il sindaco Amabile – Si tratta di una vecchia richiesta, e non capisco per quale motivo la Prefettura di Salerno e il Comitato per la Sicurezza ancora non l’approvano. Proprio in questo periodo dopo una serie di episodi incresciosi quali furti, rapine e quanto altro, che hanno  dimostrato anche un aumento della microcriminalità,  hanno  fatto sì che il livello di preoccupazione tra i cittadini crescesse”.

“Tra l’altro – continua Amabile – un posto di polizia c’è già, e si trova all’interno del Campus universitario. Noi chiediamo soltanto di poterlo ampliare, e dunque una trasformazione di ciò che già esiste,  non solo per Fisciano ma per tutta la Valle dell’Irno, basterebbe trasferire qualche poliziotto in più, in modo che da 4 diventino 10 almeno”. Intanto l’impegno  di proseguire nel suo intento non si ferma: “Sono  sicuro di un appoggio da parte delle forze politiche e istituzionali. Da parte mia, nel mio intento al fine di garantire più controlli e maggiori sicurezza per arginare le azioni della microcriminalità a Fisciano e in tutta la Valle dell’Irno.”

Alessandra Agrello

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA