Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Acciaroli. Trofeo ‘Cilento costa blu’, torna la pallanuoto a mare

Scritto da Redazione il 10 settembre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

locandina-trofeo-cilento-costa-bluAcciaroli. Dal 13 al 15 settembre, Acciaroli ospiterà il primo trofeo nazionale di Pallanuoto a mare ‘Cilento costa blu’. L’evento sportivo è organizzato dal circolo nautico Lazzarulo di Acciaroli e dall’associazione Punta Tresino, nonché patrocinato dal comune di Pollica e dall’USSI Campania, e sponsorizzato dal Trezene Village di Carlo Montone e dalle note aziende Ugo Cilento e Torque.

Vi prenderanno parte tre formazioni di A/1, Acquachiara, Canottieri Napoli e Lazio e la Rari Nantes Salerno che milita nel campionato di A/2.

Questo torneo del Cilento, oltre a festeggiare il ritorno della pallanuoto a mare, potrebbe avere una grande rilevanza sotto il profilo tecnico.

L’Acquachiara, arrivata  nella scorsa stagione quarta in classifica, sarà ad Acciaroli con il nuovo allenatore Paolo De Crescenzo, figura storica della pallanuoto napoletana e nazionale e con i suoi nuovi acquisti Stefano Luongo, attaccante di 23 anni proveniente dalla Pro Recco e Dragan Draskovic, centrovasca di 25 anni nazionale montenegrino.

Sul fronte della Canottieri Napoli, c’è grande entusiasmo per la recente promozione in A/1 ed una rosa già competitiva alla quale vanno aggiunti i nuovi acquisti: il centroboa Fabio Baraldi dal Posillipo, il portiere Gabriele Vassallo dalla Rari Nantes Salerno, e il montenegrino Darko Brguljan.

Alle due formazioni napoletane si aggiungono la Lazio dell’ex Ct della Nazionale Maschile Pierluigi Formiconi e del neo acquisto Alessandro Calcaterra nonché la Rari Nantes Salerno di Mario Grieco.

Domenico Palladino del Circolo Nautico Lazzarulo di Acciaroli e Giovanni Pisciottano, presidente dell’Associazione Punta Tresino hanno dichiarato: “Con la pallanuoto vogliamo riaffermare che lo sport ad un certo livello ed il turismo possono, anzi devono, andare a braccetto grazie ad una concreta e fattiva sinergia che si è creata con il Comitato Regionale della Fin ed in particolare con il suo presidente Trapanese. Desideriamo, quindi, sviluppare una serie di eventi collegati al mare e al turismo che sono le risorse primarie del Cilento.”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA