Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lavori di potenziamento digitale al Comune di Scafati, vantaggi per i dipendenti e per l’utenza

Scritto da Redazione il 11 settembre 2013 in Agro Nocerino. Stampa articolo

comune-di-scafati-digitale-2Scafati. Niente più cumuli interminabili di carte al Comune di Scafati dove sono partiti i lavori per il potenziamento dell’e-government (o amministrazione digitale). A trarne i benefici, sia i dipendenti che l’utenza.

L’intervento è stato reso possibile dal finanziamento regionale ottenuto dal Comune dell’importo di 360.500,00 euro (fondi POR 2007-2013) più 50.000,00 (quota di cofinanziamento Comune di Scafati) per il progetto ‘Urbanistica digitale’.

In sostanza si tratta di reingegnerizzazione dei processi legati ai procedimenti di competenza del settore urbanistica relativamente alla evoluzione innovativa delle attività di gestione delle pratiche- iter procedimentali ed alle modalità di erogazione dei servizi all’utenza. In particolare, la digitalizzazione delle pratiche, risistemazione archivio cartaceo e la realizzazione del fascicolo informatico del fabbricato.

Con l’impiego di tecnologie web si intende favorire l’accesso e l’utilizzo di procedure on line sia del personale comunale che dell’utenza, relativamente ai servizi e dell’impiego di tecnologia multicanale per l’inoltro delle informazioni utili.

“In un contesto di grande criticità sul piano economico – ha dichiarato l’assessore all’Innovazione tecnologica, Antonio Fogliame – attuare progetti di innovazione rappresenta una boccata di ossigeno e una grande conquista per la crescita e la semplificazione della macchina comunale. Possibilità che ci è data dalla capacità che questa amministrazione sta dimostrando in diversi ambiti, nell’intercettare fondi sovra comunali, grazie anche alla presenza di referenti validi con i quali rapportarci. Attraverso l’e-government si tenta avvicinare i cittadini alla macchina comunale, attraverso l’utilizzo di canali nuovi e ormai alla portata di tutti.”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA