Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. L’Ordine degli Ingegneri ha un nuovo presidente: eletto Michele Brigante

Scritto da Redazione il 14 settembre 2013 in Salerno. Stampa articolo

briganteSalerno. Eletto il nuovo presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno: sarà Michele Brigante.

Si è riunito ieri il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno per decidere il nome del successore di Vincenzo Corradino, che era a capo dell’Ordine dal 2011. Il Consiglio era composto, oltre che da Corradino,  da  Massimo Trotta, Antonio Masturzo, Mario Ricciardi, Antonietta Lambiasi, Annapaola Fortunato, Francesco De Martino, Cosma Baio, Mariano Acone, Massimiliano Esposito, Aniello Santolo, Patrizia Iannucci.

Secondo la decisione del Consiglio il nuovo presidente eletto è Michele Brigante, già vice presidente della Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno e presidente della Commissione Strutture e Geotecnica dell’Ordine degli Ingegneri, nonché docente universitario presso la facoltà di Ingegneria della Federico II di Napoli. Nella stessa seduta di consiglio è stato eletto Raffaele Tarateta alla carica di segretario ed Elvira Mastrogiovanni al ruolo di tesoriere.

“Ho assunto con spirito di servizio e senso di responsabilità,  l’incarico che mi è stato affidato – dichiara Brigante – Ho chiesto ai Consiglieri la disponibilità ad avviare i lavori immediatamente ed ho già tenuto la prima riunione per preparare l’organigramma operativo per l’attuazione del Progetto che ha avuto grande consenso da parte dei colleghi che hanno decretato la vittoria della lista e l’elezione di tutti i candidati. Il mio lavoro, per continuità, porterà avanti il Progetto avviato da Armando Zambrano e poi proseguito da Vincenzo Corradino, che hanno presieduto i Consigli dell’Ordine nelle due precedenti consiliature.  Nuove iniziative ed attività sono tuttavia necessarie per poter garantire il costante adeguamento del lavoro e della funzione dell’ingegnere, con coerenza e tempestività, specialmente in periodi di crisi come quello attuale”.

“Perseguire la semplificazione amministrativa, promuovere la presenza sul territorio, ottimizzare il rapporto con gli Enti e le relative procedure tecniche, garantire agevolazioni per i giovani professionisti, incrementare la qualità dei servizi forniti dall’Ordine”. Questi sono solo alcuni punti del programma ideato dal neo presidente Brigante. “Informazione, formazione ed aggiornamento professionale, sono leve in grado di garantire competitività e sostenibilità del mercato del lavoro così dinamico e globale, in una fase di rapida transizione e di crisi”.

“Su queste basi fonda il progetto che porteremo avanti con una squadra motivata e molto compatta, come quella che ho la fortuna di avere accanto, che immediatamente si è messa in moto con un organigramma che impegna tutti i consiglieri nei settori di loro competenza”.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA