Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ecco tutti gli appuntamenti da non perdere della domenica calcistica salernitana

Scritto da Redazione il 14 settembre 2013 in Evidenza. Stampa articolo

calcio d'inizioLa domenica di calcio  offre tante gare da seguire con interesse. Dalla Salernitana ospite del Gubbio alla Nocerina che attende al “San Francesco” il Grosseto. Promette spettacolo la sfida al “Marcello Torre” tra Paganese e Ascoli. Non meno suggestive sono le gare tra Cavese – Pomigliano,  Gelbison – Città di Brindisi e Battipagliese – Montalto.

Gubbio – Salernitana

I granata dopo la bella vittoria ottenuta tra le mura amiche contro il Lecce farà visita al Gubbio. Gli umbri, reduci dalla sconfitta nel derby contro il Perugia, hanno una gran voglia di rivalsa e puntano dritto alla vittoria. I ragazzi di Bucchi dovrebbero scendere in campo con un 4-3-3 dalle caratteristiche molto offensive. Mister Sanderra schiererà un modulo speculare a quello dei padroni di casa, confermando quasi totalmente il blocco che ha sconfitto il Lecce all’esordio. La gara sarà diretta dall’arbitro Mirko Mangialardi di Pistoia.

Nocerina – Grosseto

I molossi dopo due pareggi hanno bisogno dei tre punti. La sfida col Grosseto, retrocesso dalla Serie B, non sarà facile, ma i rossoneri potranno contare anche sul fondamentale apporto del pubblico. Fontana potrebbe schierare i suoi con un 4-3-1-2 che avrà come terminali offensivi Martinez ed Evacuo. Gli ospiti scenderanno in campo col 3-5-1-1, mister Cuoghi cercherà prima di tutto di non prender gol per poi agire in contropiede. L’arbitro del match sarà Cristian Brasi di Seregno.

Paganese – Ascoli

Dopo il brutto avvio di campionato, due sconfitte nelle prime due gare, gli azzurro-stellati vorranno cancellare lo zero in classifica. Mister Maurizi schiererà i suoi con un 4-3-3 molto offensivo. Nel tridente d’attacco ci sarà il gioiellino scuola Napoli Novothny. Anche l’Ascoli non ha avuto un buon avvio di campionato, con un solo punto ottenuto nelle prime due gare. Gli ospiti proveranno ad arginare i padroni di casa con un più prudente 4-3-1-2. Il direttore di gara sarà Rosario Abisso di Palermo.

Cavese – Pomigliano

Dopo un avvio di campionato scoppiettante, la Cavese vorrà confermare le proprie ambizioni di alta classifica. I campani scenderanno in campo con un 4-4-2 dalle caratteristiche offensive. Gli ospiti ultimi in classifica dopo le due sconfitte subite in altrettante partite vorranno muovere la classifica e mettere a segno anche il primo gol del proprio campionato. Ecco perché ci si attende un cambio di modulo dal 4-4-2 ad un 3-5-2 che fa delle fasce laterali il proprio punto di forza. Il direttore di gara sarà Capasso di Firenze.

Gelbison – Città di Brindisi

I campan,i ancora a zero punti, hanno l’obbligo di muovere la classifica ma di fronte avranno un avversario non facile da affrontare; infatti il Brindisi, con una vittoria ed un pareggio nelle prime due gare, naviga nei primissimi posti della classifica. I moduli dovrebbero essere speculari 4-4-2 per entrambe le compagini. La gara sarà diretta da Marco Monterzi di Brescia.

Battipagliese – Montalto

I padroni di casa cercheranno la prima vittoria in campionato, ma il Montalto che dista solo due punti dalla testa non sarà avversario facile. I padroni di casa, nella prima gara con mister Squillante in pachina, scenderanno in campo con un offensivo 4-3-3 e proveranno a sorprendere gli avversari. I marchigiani risponderanno, probabilmente, con un più accorto 4-3-1-2. L’arbitro del match sarà Cenami di Rieti.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA