Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Una buona Cavese sotto il segno di capitan De Rosa batte un Pomigliano offensivo

Scritto da Redazione il 15 settembre 2013 in Evidenza. Stampa articolo

ccCava de’ Tirreni. Sfida difficile per la squadra di Chietti contro un Pomigliano che gioca bene dietro la linea della sfera e che talvolta riesce anche ad offendere con improvvise fiammate.

Gli undici di mister Seno impensieriscono i padroni di casa con un buon possesso palla interrotto al 7°minuto quando Rinaldi illumina Kabangu ponendo l’attaccante solo dinnanzi a Di Costanzo il quale è bravo a respingere in angolo. Con lo scorrere dei minuti gli aquilotti prendono coraggio ma rischiano molto s’un calcio d’angolo al 18° che finisce sulla testa di Moscarino ma che trova un ottimo De Luca a sbarrare la strada. Da questo momento in poi è solo Cavese. Il vantaggio biancoblu arriva al 28°grazie ad un gran tiro da fuori aria di capitan De Rosa che termina sotto l’incrocio alla destra di Di Costanzo. È ancora il capitano della Cavese che al 36° colpisce la traversa su punizione.

Al 19°della ripresa il Pomigliano va vicino al pareggio con colpo di testa di Cerchia, ma il colpo di reni di De Luca impedisce il goal. Il raddoppio è nell’aria e infatti arriva al 29°del secondo tempo con Pisani: il giovane classe ’95 assistito da De Rosa viene posto a tu per tu con Di Costanzo ed è 2 a 0. Tutto sembra finito quando a 4 minuti dal termine Manco taglia la difesa verticalmente servendo Manferlotti che accorcia le distanze. Il quarto uomo assegna 5 minuti di recupero che si riveleranno pericolosissimi per i padroni di casa. Il Pomigliano assedia la porta do De Luca schiacciando gli aquilotti nella propria metà campo ma, al 50°il sig. Capasso emette il triplice fischio: Cavese 2 Pomigliano 1.

“Ha vinto la squadra che stava meglio psicologicamente – queste le parole di Biagio Seno – per noi non è un periodo felice, anche se sapevamo di trovare una Cavese in forma, tra l’altro De Rosa ha inventato un goal che difficilmente riesce in questa categoria”.

Sicuramente più sereno Mr. Chietti: “Abbiamo sofferto all’inizio del match poiché la squadra non riusciva a prendere le giuste distanze- continua il coach della Cavese – poi con il centrocampo a 3 abbiamo trovato il vantaggio contro una squadra molto lineare e cattiva”.

Nonostante l’ottima media (9 punti in 3 partite) il mister invita tutti a rimanere con i piedi per terra: “Giochiamo domenica dopo domenica, partita dopo partita- conclude- la squadra possiede pedine importanti e soprattutto giovani. Ogni allenatore vorrebbe qualche calciatore d’esperienza in più, ma è pur vero che a questa Cavese servono giovani capaci di fare 34 partite ad alti livelli”.

Formazioni. Cavese: De Luca, Manna, Renna, Rinaldi, Parisi, Manzi, Palumbo C., Lordi, Kabangu, De Rosa, Lamberti. Pomigliano: Di Costanzo, Candrina, Moscarino, Schioppa, Varriale, Caiazzo, Cantone, Cerchia, De Micco, Manco, Romano.

Arbitro: Luca Capasso di Firenze Assistenti: Guglielmini e Colizzi di Albano Laziale

Sostituzioni. Cavese: 13°st. Pisani-Kabanku, 21°st. Raffone-Lamberti, 30°st. L. Palumbo-C. Palumbo. Pomigliano: 1°st. Manferlotti-Romano, 25°st. Arenella-Candrina, 25°st. Festa-Caiazzo.

Ammonizioni. Cavese: Manna, Lordi, Raffone, Pisani. Pomigliano: Varriale, Caiazzo.

Marcatori: 28°pt. De Rosa (Cavese), 29°st. Pisani, 41°st. Manferlotti (Pomigliano).

 

Andrea Palestra

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA