Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sanderra soddisfatto per la prestazione dei suoi. Siniscalchi migliore in campo, le pagelle

Scritto da Redazione il 16 settembre 2013 in Evidenza. Stampa articolo

Lesultanza-al-gol-del-momentaneo-vantaggio-600x306Il tecnico della Salernitana Sanderra è soddisfatto per la prestazione dei suoi ma pone l’accento anche su alcuni errori arbitrali che, secondo l’allenatore granata, hanno condizionato il match: ”Di solito non parlo degli arbitri, ma abbiamo avuto alcune situazione sfavorevoli evidenti. Non guardiamo l’arbitro, ma la buona prestazione della squadra in crescita sul punto di vista difensivo. Dopo il gol ci siamo abbassati per 10-15 minuti, poi ci stiamo stesi nuovamente senza trovare il gol nonostante le buone occasioni, vedi quella di Foggia. Nel primo tempo siamo arrivati molte volte sulle sovrapposizioni, nella ripresa loro erano molto alti con la linea difensiva e se avessimo preso bene il tempo avremmo potuto fargli male”.

La Salernitana, però, ha incontrato un avversario di ottimo livello, che ha disputato una buona partita e Sanderra non può che  elogiare la gara dei padroni di casa: ”Il pareggio è giusto, il Gubbio ha fatto la sua partita. Siamo contenti del punto preso su un campo difficile. Oggi abbiamo lasciato molte meno palle gol di quanto fatto col Lecce. Abbiamo mostrato un calcio propositivo e abbiamo subito molto meno.”

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il centrocampista Volpe: “E’ stata una partita difficile, abbiamo tenuto bene il campo, l’importante è tornare a casa con un punto anche se l’obiettivo è sempre quello di vincere. Questo è il ruolo che mi piace di più, non giudico la mia prestazione perché penso si possa fare sempre di più. Dopo il gol ci siamo abbassati troppo subendo il pareggio. Le occasioni sono state certamente più nostre. ”

Anche l’ex centrocampista del Virtus Lanciano è convinto che la direzione arbitrale non sia stata equa e giusta: ”Qualche rigore manca, ma accettiamo il punto e andiamo avanti”.

 

Le pagelle

Iannarilli 5: colpevole sul gol subito per aver sbagliato il tempo dell’uscita, rischia di causare anche un calcio di rigore, ma l’arbitro sorvola. Nel finale due parate per la platea su Di Francesco

Molinari 7: mette a tacere anche i più scettici con una prestazione sontuosa. Praticamente perfetto, quella con Siniscalchi la coppia più forte della Prima Divisione

Siniscalchi 8: bissa l’ottima prestazione offerta contro il Lecce e si conferma difensore di assoluto spessore. Bravo nell’uno contro uno, imperioso di testa, riesce a far ripartire anche l’azione offensiva denotando personalità e buona tecnica di base

Piva 7: soffre molto nei primi 20 minuti, anche perchè Volpe non gli garantisce grande copertura. Dopo l’1-1 prende per mano l’intero reparto e disputa una delle migliori partite in assoluto con la maglia granata.

Luciani 5: fuori posizione sul gol del pari del Gubbio, spinge con minore continuità rispetto a domenica scorsa e soffre quando attaccato in velocità. Prestazione insufficiente

Montervino 5,5: tanti falli e qualche errore in fase di appoggio, è il centrocampo il reparto più deludente dopo i 90 minuti eugubini

Volpe 5: non è certo questo il giocatore che si aspettavano di vedere i tifosi. Condizione fisica lontana dal top e scarsa presenza in mezzo al campo, se la Salernitana va spesso in inferiorità numerica è soprattutto a causa dei suoi errori

Esposito 5,5: si accende a sprazzi e quando lo fa è devastante, peccato che Foggia sprechi clamorosamente un suo lancio da 50 metri

Gustavo 6: becca un giallo per presunta simulazione. Dalla sua corsia di competenza nascono i maggiori pericoli per la difesa di casa, nella ripresa perde qualche colpo

Ginestra 6,5: il cobra non sbaglia un colpo e segna il secondo gol in altrettante partite

Foggia 5: mezz’ora di buona qualità, pur senza brillare. Nella ripresa si divora a tu per tu con il portiere avversario il match ball da tre punti che avrebbe collocato la Salernitana al secondo posto in classifica con una partita in meno

Guazzo 5: a tratti irritante, al 90′ spreca in malo modo un prezioso contropiede

Topouzis 6: grande contributo alla causa anche in fase difensiva

All.Sanderra 6: fin quando la condizione atletica non sarà delle migliori, difficilmente la squadra si esprimerà come predilige. Primo tempo discreto, ripresa senza grossi sussulti, ma con una difesa praticamente imperforabile. Sta lavorando bene, ingenerose e fuori luogo le critiche di una parte della tifoseria

Articolo di Gaetano Ferraiuolo e Salvatore Serio

Foto ussalernitana1919.it

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA