Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Brindisi corsaro al “Morra”, Gelbison sconfitto 4 a 2

Scritto da Redazione il 16 settembre 2013 in Calcio. Stampa articolo

DSC_0107Ancora un ko per la Gelbison, sconfitta 4 a 2 tra le mura amiche da un brillantissimo Brindisi. I ragazzi di mister Ferraro nonostante il grande cuore messo in campo si sono dovuti piegare alla superiorità dei pugliesi. I campani troppo distratti in fase difensiva rimangono ancora inchiodati a quota 0 punti in classifica.

Match che parte con ritmi altissimi e all’8′ minuto arriva il gol degli ospiti. Bravo Cacace a svettare in mezzo all’area e a battere Carotenuto. I padroni di casa reagiscono tempestivamente e al 15′ è Tedesco a riportare il punteggio in parità. L’attaccante lasciato completamente da solo nell’area piccola, batte di testa il portiere ospite. Quattro minuti dopo Tedesco nuovamente protagonista. Il numero 11 trasforma un rigore procuratosi ribaltando così il punteggio. Gli ospiti dopo qualche minuto di sbandamento reagiscono all’uno – due della Gelbison. Gambino, assoluto protagonista del match, con un bel pallonetto batte Carotenuto riportando in suoi sul 2 a 2.

Ad inizio ripresa gli arrembanti padroni di casa cercano di riportarsi in vantaggio. Al 53′ il neo-entrato Grimaudo non riesce a battere da pochi passi Peschechera. Ancora Tedesco sugli scudi al 57′, l’attaccante vallese punta il portiere ospite cercando di saltarlo ma il numero 1 del Brindisi è bravo a toccare con la punta delle dita sventando il pericolo. A questo punto del match, però, salgono in cattedra gli ospiti con Cosimo Tedesco. L’attaccante pugliese impegna severamente Carotenuto prima con un violento destro dalla distanza e poi con un colpo di testa da pochi passi, ma il portiere campano è bravo a farsi trovare pronto e a deviare in angolo. Su azione susseguente da corner Gambino colpisce di testa e questa volta per Carotenuto non c’è nulla da fare. Al 30′ Gambino chiude la sua giornata perfetta mettendo a segno la sua tripletta personale ed il gol del 4 a 2 battendo Carotenuto da pochi passi con un destro imparabile. Il match in pratica si chiude qui, il doppio svantaggio taglia le gambe alla Gelbison.

 

GELBISON: Carotenuto, Vassallo (55′ Aufiero), Pezzullo (48′ Grimaudo), Camorani, Ruggieri, Panarelli, Passaro, Tricarico, Esposito (67′ Sica), Tedesco, Di Filippo. ALL.: Ferrraro. A disp.: Nappi, Fariello, Santonicola, Torraca, Vitolo, Brunetti
BRINDISI: Peschechera, Iaboni, Liotti, Favia, Sicignano (46′ Patti), Cacace, Fella (63′ Greco), Marsili, Gambino (86′ De Martino), Pellecchia, Tedesco. ALL. Ciullo. A disp.: Novembre, Bove, Martinelli, Vantaggiato, Akuku, Iaia.
ARBITRO: Monterenzi di Brescia
RETI: Cacace (Br.) all’8’ pt; Tedesco (Gelb.) al 14’ pt; Tedesco (Gelb.) al 19’ pt; Gambino (Br.) al 27’ pt, 24’ st, 30’st
NOTE: ammoniti Marsili, Iaboni, Pezzullo, Sicignano, Fella, Favia; recupero 3′, 3′; spettatori 500 di cui 100 brindisini

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA