Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Presentato il progetto per il restyling dello stadio Vestuti, investimento da 24 milioni di euro

Scritto da Redazione il 16 settembre 2013 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo
16092013_nuovo-stadio-vestuti-salerno_03Salerno. Il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, attraverso la sua pagina facebook fa sapere di aver illustrato il project financing per la ristrutturazione urbanistica ed il recupero funzionale dello stadio Donato Vestuti di Salerno: un investimento di 24 milioni per creare lavoro e dare respiro all’imprenditoria.
“Due gli obiettivi – si legge dalla home del Sindaco –  prioritari dell’intervento: la delocalizzazione del mercato di via Piave, che sarà collocato in via Nizza al di sotto dell’attuale curva Sud in area semicoperta  e la realizzazione di un parcheggio di circa 360 posti in una zona chiave della città in ottica mobilità. Il progetto consentirà da un lato di spostare il mercato in  un’area semicoperta con 140 stand collocata al di sotto  dell’attuale curva Sud maggiormente rispondente agli standard europei delle  aree mercatali, dall’altro di riqualificare l’area di Piazza Casalbore grazie  alla realizzazione di un parcheggio interrato di quasi 360 posti complessivi  che valorizzerà ulteriormente la facciata monumentale dello  stadio. Sarà realizzata una struttura sanitaria e di fisioterapia in luogo degli  uffici comunali (di fronte Asl)”. Saranno, inoltre, riqualificate le facciate, le  palestre e gli spalti e ripristinate le funzioni sportive esistenti e  sarà realizzata una nuova struttura sportiva al Parco Pinocchio.
 
“La curva Sud – continua De Luca secondo le istanze dei tifosi raccolte dal Consiglio Comunale, sarà conservata e diventerà un vero e proprio parco urbano che potrà essere utilizzato anche per eventi culturali. Sarà, infine, realizzato un museo che conserverà la documentazione storica dello sport cittadino ed in particolare della Salernitana”.

“Un progetto garbato ed  essenziale – ha concluso il sindaco De Luca – Da una struttura degradata e  spesso non fruibile si realizza un intervento di recupero storico e funzionale e  di riqualificazione di un’area nevralgica della città”.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA