Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

In arrivo nuovi finanziamenti ad Angri, CCIAA e EPT stanziano 20mila euro per il ‘Doria Festival’

Scritto da Redazione il 19 settembre 2013 in Agro Nocerino. Stampa articolo

381_angriAngri. Dopo il finanziamento di circa 300mila euro concesso dalla Regione Campania per la kermesse ‘Spettri al Castello’, arrivano ad Angri anche i finanziamenti del ‘Doria Festival’ da parte dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e delle luminarie dello scorso anno da parte della Camera di Commercio di Salerno. La somma stanziata dall’EPT per la rassegna proposta ogni anno dall’assessorato alla Cultura e Spettacolo guidato da Giuseppe Mascolo è di circa 10mila euro, e altri 10mila euro sono stati stanziati dall’ente camerale salernitano.

“Quella città deserta e senza vita di qualche anno fa non esiste più – ha commentato l’Assessore Mascolo – Grazie alla programmazione compiuta nel tempo dall’Amministrazione Mauri e al contributo propositivo delle associazioni, Angri è diventata nuovamente una città vivace e interessante. Qualcuno, in maniera populistica e superficiale, ci ha accusato di fare ‘feste e festini’. Io invito costoro a dichiarare pubblicamente, al cospetto delle associazioni, che quando e se governeranno non daranno supporto e contributi per gli eventi. E soprattutto invito tutti a fare due conti. La manifestazione ‘Spettri al Castello’, tanto snobbata e criticata, quest’anno ha ricevuto un finanziamento di circa 300.000 euro, di cui 100.000 euro per la ristrutturazione del simbolo di Angri: il Castello Doria. Oltre a portare risorse ingenti sul territorio, quindi, Spettri al Castello ci consentirà di avere fondi strutturali superiori all’insieme delle spese che in tre anni sono state sostenute per organizzare eventi e per supportare le associazioni locali. Il dato è inconfutabile: la nostra scelta politica di investire nel rilancio della vita sociale e culturale di Angri si è rivelata corretta e lungimirante. Dal punto di vista finanziario infatti si è autosostenuta, dal punto di vista sociale ha creato i presupposti per una rivitalizzazione del paese, e dal punto di vista economico ha avuto una ricaduta positiva per le attività commerciali che è sotto gli occhi di tutti”.

“Il finanziamento di Spettri al Castello – ha dichiarato l’assessore Russo, ideatrice dell’evento – ci dà ragione degli sforzi compiuti per le prime due edizioni. La Regione Campania ha apprezzato il progetto del Comune di Angri e questo è per me e tutta l’Amministrazione Mauri un motivo di orgoglio. Il Sindaco ci ha sempre ricordato che solo il lavoro serio produce risultati, e con la sua guida siamo riusciti a dare continuità ai nostri sforzi. Oggi la città di Angri è tornata ad assumere una centralità nello scenario culturale e sociale dell’agro, e questo è merito della sinergia che si è creata tra Amministrazione e realtà associative del territorio”.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA