Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tutto il calcio della domenica salernitana: occhi puntati sull’Arechi e sul derby dell’Agro

Scritto da Redazione il 21 settembre 2013 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

calcioDomenica ricca di appuntamenti nel panorama calcistico salernitano. I granata di Sanderra ospiteranno all’Arechi il Pontedera, mentre Nocerina e Paganese giocheranno in trasferta rispettivamente sul campo del Pisa e del Viareggio. Trasferte insidiose anche per Battipagliese, Cavese, Agropoli e Gelbison che saranno impegnate sui campi di Akragas, Torrecuso, Rende e San Severo. Infine l’affascinante derby tra Scafatese e Sarnese.

SALERNITANA – PONTEDERA

Match importante per la Salernitana, dopo il pareggio di Gubbio, i ragazzi di Sanderra sono pronti a far esplodere l’Arechi che sarà come sempre il dodicesimo uomo per i granata. Di fronte, però, ci sarà la capolista Pontedera. I toscani nelle prime tre gare hanno ottenuto ben 7 punti e quindi giungeranno a Salerno con il morale alle stelle. I padroni di casa scenderanno in campo molto probabilmente con il collaudato 4-3-3, vista la probabilissima conferma degli undici che hanno disputato le prime due gare. Mister Indiani dovrebbe schierare i suoi con un 3-5-2 che farà delle fasce laterali il proprio punto di forza.

PISA – NOCERINA

La Nocerina cerca ancora la prima vittoria in campionato, tre pareggi nelle prime tre gare, ma il Pisa, capolista con Benevento e Pontedera, non sarà certamente l’avversario più facile da affrontare. I toscani, ancora imbattuti, vorranno mantenere la leadership per confermare le proprie ambizioni di alta classifica. I molossi scenderanno in campo con un classico e solido 4-4-2 mentre i toscani punteranno su un più offensivo 4-2-3-1 che avrà in Giovinco il jolly e in Arma il terminale offensivo.

VIAREGGIO – PAGANESE

Viareggio e Paganese due squadre alla ricerca della prima gioia stagionale. I padroni di casa hanno ottenuto tre pareggi nei primi tre match, mentre gli azzurrostellati sono ancora fermi a quota 0 punti in classifica. I toscani dovrebbero scendere in campo con un 3-4-1-2 ultra offensivo. Mentre i ragazzi di mister Maurizi dovrebbero essere schierati con un 4-4-2 abbastanza bloccato, cercando di ripartire in contropiede per riuscire a portare a casa punti buoni a far muovere la classifica.

AKRAGAS – BATTIPAGLIESE

Trasferta in Sicilia per la Battipagliese. I campani sono ancora alla ricerca della prima vittoria, 2 punti nelle prime tre gare. L’Akragas, nonostante la sconfitta subita per 3 a 0 in casa dall’armata Savoia, è in gran forma e cercherà di portare a casa la posta piena. Le due compagini dovrebbero essere schierate con moduli speculari 4-3-3 sia per mister Rigoli che per mister Squillante.

TORRECUSO – CAVESE

La capolista Cavese vorrà continuare il suo filotto di vittorie consecutive, tre nelle prime tre gare. Mentre il Torrecuso ancora imbattuto tra le mura amiche, cercherà di arginare la straripante squadra mister Chietti. I padroni di casa dovrebbero scendere in campo con un prudente 4-4-2 mentre gli ospiti con un più spregiudicato 4-3-3.

RENDE – AGROPOLI

Il fanalino di coda Rende ospita l’Agropoli in pieno caos dopo l’esonero di mister Pietropinto. I calabresi hanno iniziato il campionato in maniera disastrosa, 3 sconfitte in 3 gare con ben 11 gol subiti e solo 3 fatti, quindi hanno gran necessità di fare punti. D’altra parte il neo-arrivato mister Pirozzi dovrà ridare fiducia ad un ambiente demotivato e deluso.

SAN SEVERO – GELBISON

I padroni di casa reduci da un pareggio e una sconfitta vorranno tornare alla vittoria. La Gelbison  ancora a 0 in classifica dovranno assolutamente far punti per muovere finalmente la classifica. I pugliesi dovrebbero scendere in campo con un accorto 4-4-2 mentre i cilentani dovrebbero schierare una più aggressivo 4-3-3.

SCAFATESE – SARNESE

Le due squadre hanno esordito con una buona vittoria nella prima di campionato. La Pro Scafatese dovrà continuare a vincere se vorrà sin da subito mostrare le proprie potenzialità e lottare per la promozione. Gli ospiti, che si sono iscritti all’ultimo istante al campionato di Eccellenza, cercheranno di mettere fieno in cascina per quando arriveranno tempi bui.

Salvatore Serio

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA