Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Foggia il migliore dei granata, le pagelle di Salernitana

Scritto da Redazione il 22 settembre 2013 in Salernitana. Stampa articolo

foggiaIannarilli 5: Grave il suo errore sul gol, inutile l’ uscita su Arrighini. Si riscatta con un paio di buone parate ma sicuramente il suo match non può essere considerato positivo.

Luciani 5: Non una prestazione eccelsa la sua. Spinge poco, difende male e mostra molto, troppo nervosismo, non in giornata.

Molinari 4: Sul gol si fa rimontare da Arrighini, nonostante diversi metri di vantaggio, scatta con la velocità di un bradipo. Non da mai sicurezza al reparto. Non completa praticamente mai un intervento, spazzando via troppi palloni.

Siniscalchi 5,5: Gioca un buon match, sicuramente il più attento della coppia difensiva. Viene espulso ingiustamente poichè il rigore fischiato al Pontedera sembra non esserci.

Piva 5: Anche lui non offre grande sostegno agli attacchi granata, un po’ meglio i fase di interdizione.

Montervino 4: Non gioca una brutta gara. Evidenti i suoi limiti in fase di impostazione ma recupera diversi palloni. Il voto è dovuto all’inspiegabile gomitata a Grassi dopo il gol del 2 a 1.

Volpe 5: Come tutto il centrocampo della Salernitana soffre la mediana avversaria. Riesce a interdire abbastanza bene anche se non si rende mai pericoloso.

Esposito 4,5: Trotterella per 90 minuti. Vaga per il campo senza meta per tutta la durata del match.

Ginestra 5: Viene spesso servito in profondità, così da non poter sfruttare le sue peculiarità. Lotta in mezzo al campo ma è troppo impreciso sotto porta.

Gustavo 5: Cerca sempre spasmodicamente la giocata che non gli riesce praticamente mai. Viene spesso spostato da destra a sinistra, abbassato a centrocampo poi rispostato sulla linea degli attaccanti, mai in partita.

Foggia 6,5: E’ l’unico che ci prova. Colpisce un palo ed una traversa nel primo tempo. Le uniche azioni pericolose per i suoi partono sempre dal suo piede, viene sostituito inspiegabilmente a metà ripresa.

Guazzo 6,5: Si sente il suo effetto appena entra in campo. Lotta con grinta e caparbietà e alla prima palla buona la mette dentro. Merita decisamente maggior considerazione da parte dell’allenatore.

Topouzis 4: Entra e si fa espellere.

Capua s.v.

Sanderra 4: Non sa che pesci prendere, cambia per ben tre volte la schieramento dei suoi. Abbassa gli attaccanti a centrocampo, poi alza i difensori in mediana. Ma forse la peggior mossa della giornata è quella di sostituire un ispiratissimo Foggia, che fa il paio con la decisione di tenere in panchina Guazzo ad inizio partita.

 

Salvatore Serio

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Foggia il migliore dei granata, le pagelle di Salernitana

  1. Luigi

    24 settembre 2013 at 19:58

    Complimenti al giornalista che ha fatto queste pagelle rispecchiano la mia analisi