Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fa tappa a Salerno il tour del ‘Buon Pescato Italiano’. Giarletta: “Promuoviamo l’eccellenza e la qualità”

Scritto da Redazione il 26 settembre 2013 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

tour-del-buon-pescatoSalerno. Approda a Salerno il tour del ‘Buon Pescato Italiano’, l’iniziativa promossa dal Ministero delle Politiche agricole, ambientali e forestali per promuovere il prodotto ittico locale. Dopo le tappe di Treviso, Bari e Cariati Marina, da domani, 27 settembre, fino a domenica 29, sarà il lungomare Tafuri del capoluogo campano ad ospitare la rassegna gastronomica del tour con i suoi numerosi eventi gratuiti.

Realizzato con i fondi europei, il tour del ‘Buon Pescato Italiano‘, che sta girando la Penisola dallo scorso febbraio, si fermerà a Siracusa il prossimo ottobre. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle prime tre regioni che hanno aderito all’iniziativa, raccogliendo l’adesione di oltre 50mila persone (e altre regioni che hanno chiesto di ospitare il tour, tanto da indurre il Ministero delle Politiche agricole a pensare di prolungarlo), Paolo Giarletta, il responsabile del progetto ‘BuonPescato Italiano’, confida molto nella tappa di Salerno, dove è stato stimato l’utilizzo di oltre 500 chili di pesce. “L’obiettivo principale”, afferma Giarletta, “è dare spazio e visibilità al pescato locale e non solo. Il tour ha promosso e promuoverà a Salerno, con degustazioni, workshop e convegni, anche altri prodotti tipici, come l’olio e i vini di dodici etichette del Salernitano, e la mozzarella di bufala, con la preparazione di nuovi piatti”.

“Per la prima volta”, aggiunge Paolo Giarletta, “verrà allestito sul lungomare Tafuri il mercato del pesce, dove, dalle 9.30 di domani, si potrà acquistare il pescato locale di qualità a prezzi molto convenienti. Il mercato è organizzato dalle cooperative locali“.

“Sono previsti anche i ‘cooking-show‘”, afferma Giarletta, evidenziando le iniziative, “corsi di cucina gratuiti, disponibili per le 50-60 persone che si prenoteranno on-line. L’iscrizione deve essere fatta sul sito web di Buon Pescato Italiano, dove è disponibile anche tutto il programma dell’evento. Inoltre, verranno premiati gli chef che hanno partecipato al concorso ‘Piatti d’autore’”.

Uno spazio importante sarà anche quello dedicato alla corretta alimentazione, soprattutto nel messaggio da indirizzare ai più piccoli per educarli e stimolare la loro curiosità. “Sabato 28 saranno presenti gli oltre 2mila bambini delle scuole elementari di Salerno”, conclude Giarletta, “che hanno partecipato al concorso ‘Piccoli… ma buoni’“.

Chiara Amato

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA