Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mercato San Severino. Pronto il secondo Centro per l’Ambiente a Curteri

Scritto da Redazione il 28 settembre 2013 in Valle Irno. Stampa articolo

romano_giovanni-buonaMercato San Severino. Inaugurato ieri il secondo Centro per l’Ambiente, in località Curteri.

“E’ stato aperto, nella giornata di ieri, il secondo Centro per l’Ambiente, nell’area. di Curteri destinata agli insediamenti produttivi. E’ la nuova isola ecologica,   una struttura che, per la sua posizione, è maggiormente fruibile dai residenti del Capoluogo e dell’area nord del territorio”. A comunicarlo con soddisfazione è il Sindaco Giovanni Romano. “Questa seconda struttura rappresenta un’ulteriore possibilità per i cittadini nello smaltimento dei rifiuti ingombranti e può meglio servire, in virtù dell’ubicazione più vicina al Capoluogo, una vasta utenza concentrata nel centro cittadino. Il Centro per l’Ambiente di Costa continuerà ad essere attivo e funzionale, tanto più che esso opera da anni con buoni risultati”.

“L’iter di questo progetto – ha proseguito Romano – è stato lungo e faticoso in quanto il nulla osta per l’esecuzione dei lavori è arrivato nel luglio 2012, dopo una lunghissima istruttoria. Ricevute tutte le autorizzazioni del caso, non ultima quella relativa all’immissione della fognatura del PIP nel collettore comprensoriale, l’impianto fognario è stato ultimato nel dicembre 2012. Nel gennaio 2013, si è chiesta alla società GORI (Gestione Ottimale Risorse Idriche) la presa in consegna dell’impianto fognario dell’area di Curteri ed è stata trasmessa tutta la documentazione tecnica e amministrativa relativa all’impianto fognario e a quello idrico, effettuando con la società diversi sopralluoghi sul posto al fine di accertare lo stato degli impianti da prendere in carico. Successivamente l’area tecnica ha proceduto alla approvazione  del certificato di collaudo tecnico-amministrativo di tutte le infrastrutture del PIP di Curteri ed infine  è stata completata, sempre dal settore tecnico comunale, la procedura la messa in esercizio del Centro di raccolta comunale dei rifiuti urbani”.

“Un percorso complesso, quindi –  aggiunge il vice Sindaco Rocco d’Auria – quello che ha portato all’ultimazione dei lavori del nuovo Centro per l’Ambiente alla Frazione Curteri una struttura moderna realizzata con i finanziamenti ottenuti dalla Regione Campania come premialità per gli ottimi risultati conseguiti in questi anni nella raccolta differenziata, e che si va ad affiancare a quello già esistente alla frazione Costa, per il conferimento delle frazioni riciclabili e di altri rifiuti quali vetro, carta e cartone, stoffa, pneumatici, oggetti in cuoio e pelle, indumenti, plastica, inerti da demolizioni domestiche, tubi catodici, sfalci verdi e residui delle potature di essenze arboree, pile esauste, alluminio e banda stagnata, apparecchiature varie, elettrodomestici e beni durevoli, ingombranti ferrosi e legnosi, altro materiale purché non inquinante e compatibile con le raccolte differenziate effettuate, rifiuti urbani pericolosi, oli vegetali esausti (es. olio per frittura). Mi corre, pertanto, l’obbligo, di ringraziare gli uffici competenti dell’area tecnica per il lavoro svolto, tra mille difficoltà e disagi, nell’ambito di una procedura complessa ed articolata che, finalmente, grazie all’impegno di tutti, è arrivata alla fine”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA