Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Suzuki S-CROSS, eccellenza dei crossover

Scritto da Redazione il 28 settembre 2013 in Motori. Stampa articolo

S-Cross 5Suzuki S-CROSS, svelata allo scorso salone dell’Auto di Ginevra, riconferma l’eccellenza di Suzuki nel settore dei crossover e delle auto a quattro ruote motrici.

S-CROSS si adatta perfettamente alle esigenze di chi cerca spazio in abbondanza in misure esterne compatte. Confortevole per 5 persone, dispone di un bagagliaio da ben 430 litri, ai vertici della categoria; è dotata di un tetto panoramico di nuova concezione, novità assoluta sul mercato, con un’apertura tra le più ampie del segmento e offre una funzionalità che si sposa con un design deciso, sportivo e originale.

S-CROSS dispone di un’ampia gamma di dispositivi di sicurezza attiva e passiva, oltre a garantire notevoli qualità stradali e off-road, grazie anche alla nuova tecnologia a trazione integrale ALLGRIP, la più avanzata evoluzione delle rinomate tecnologie a trazione integrale sviluppate dalla casa di Hamamatsu in oltre 45 anni di storia di 4×4.

Grande piacere di guida, versatilità per la famiglia

I designer e i tecnici Suzuki che hanno contribuito a creare il segmento dei crossover con SX4 nel 2006, hanno risposto alle aspettative dei clienti di crossover in Europa e altre parti del mondo, pensando “in grande” e realizzando con S-CROSS un’auto adatta alle esigenze tipiche di una famiglia. Il nuovo modello, appartenente al segmento C, eredita la sigla SX4 per sottolineare che Suzuki (rappresentata dalla lettera “S”) è un pioniere sia dei crossover sia della trazione integrale (indicate rispettivamente da “X” e “4”).

Suzuki ha creato S-CROSS combinando le sue competenze acquisite nel settore delle compatte e dei SUV. L’obiettivo era di dare al nuovo modello uno stile originale da crossover, spazio per passeggeri e bagagli ai vertici della categoria, prestazioni da 4×4 all’avanguardia e un livello di emissioni di CO2 tra i più bassi nel segmento. Un modello in grado di offrire grande piacere di guida e tutta la versatilità necessaria a soddisfare chi ha bisogno di spazio e apprezza il design moderno, senza dimenticare l’opzione di sicurezza aggiuntiva garantita dalla trazione ALLGRIP.

Yasushi Sasaki, Ingegnere Capo del progetto S-CROSS, afferma: “La vita quotidiana è diventata molto più complessa oggi di quanto fosse solo pochi anni fa e di conseguenza sono cresciute anche le aspettative nei confronti dell’auto; che si tratti di una gita fuori porta, di fare shopping con la famiglia o di un’escursione affrontando terreni difficili e strade di campagna sconnesse, oppure di un lungo viaggio in autostrada, S-CROSS risponde con precisione a tutte queste esigenze”.

S-CROSS, disponibile da settembre, sarà prodotta nello stabilimento Magyar Suzuki in Ungheria, centro produttivo europeo della multinazionale giapponese. Il lancio di              S-CROSS segna l’avvio di un programma di espansione dei volumi di produzione di Magyar Suzuki, che vedrà un aumento delle esportazioni a favore anche di nuovi Paesi, ricoprendo un ruolo strategico per Suzuki Motor Corporation.

Caratteristiche principali

•  Un crossover dallo stile sportivo e esclusivo

Il design combina una forma decisa e sportiva da crossover, linee forti, un carattere originale e raffinato e eccellenti qualità aerodinamiche.

•  Più spazio per gli occupanti e i bagagli

Le dimensioni tipiche del segmento C rendono il nuovo crossover una vettura ideale per le famiglie e ne fanno il leader di segmento in termini di spazio per i passeggeri (814 mm misurati tra lo schienale dei sedili anteriori e quelli posteriori) e capacità bagagliaio (430 litri*).

•  Trazione integrale di ultima generazione ALLGRIP

Il nuovo sistema di trazione integrale ALLGRIP offre quattro modalità di guida, selezionabili dal conducente attraverso un comodo selettore posto nella consolle centrale, che garantiscono prestazioni e sicurezza ottimali nelle più svariate condizioni di guida.

•  Livelli di emissioni di CO2 fra i più bassi della categoria

Affinamento del motore, qualità aerodinamiche superiori e peso contenuto consentito dall’uso di acciaio a alta resistenza per la scocca, abbattono considerevolmente le emissioni di CO2, decisamente basse per un crossover di segmento C (124 g/km per la versione 2WD benzina Start & Stop).

•  Sicurezza di alto livello

L’ampio uso di acciaio a alta robustezza rende la scocca estremamente resistente in caso di collisione e al contempo leggera. S-CROSS garantisce tranquillità a guidatore e passeggeri negli spostamenti quotidiani grazie all’ausilio di numerose soluzioni per la sicurezza attiva e passiva.

•  Tetto panoramico a doppio pannello scorrevole: novità assoluta

Grazie a un design unico al mondo, novità assoluta, il tetto è formato da due pannelli in cristallo posti uno di fronte all’altro e entrambi dotati di sistema di apertura a scorrimento, che permettono di ottenere un’apertura con dimensioni ai vertici della sua categoria: quando è chiuso, la lunghezza combinata dei pannelli è di 100 cm, mentre con i pannelli completamente aperti si raggiungono ben 56 cm di ampiezza.

 Desing

•  Principali concept stilistici: emozione, qualità e aerodinamica

•  Ricercatezza urbana e robustezza da SUV

•  Nuovi colori per enfatizzare il design

S-CROSS, oltre alla tecnica, si caratterizza anche per il design radicale e ergonomico, perfettamente in linea con la filosofia Suzuki: accattivante, multifunzionale e friendly.

Il design di S-CROSS risponde a tre concetti chiave: emozione, qualità e aerodinamica. Il look risulta particolarmente originale grazie alla riuscita combinazione tra uno stile caratteristico e deciso da crossover, linee dinamiche, la ricercatezza di alcuni dettagli e un accurato studio aerodinamico. La netta linea della fiancata, i profili sui passaruota, le modanature inferiori sui paraurti e i mancorrenti al tetto integrati ne enfatizzano lo stile tipicamente da crossover.

Design degli esterni

•  Emozione

Le linee modulate, che percorrono le fiancate dal paraurti anteriore ai gruppi ottici posteriori, e il cofano avvolgente donano solidità all’intera vista anteriore.

•  Qualità

L’elevata qualità delle finiture è enfatizzata dai dettagli cromati all’anteriore, dai fari frontali diurni a LED, dai rilievi decisi lungo la linea di cintura e dai gruppi ottici posteriori suddivisi in due sezioni.

•  Aerodinamica

La qualità aerodinamica è evidente in ogni aspetto del design: nella linea del tetto che scende approssimandosi alla coda, nei contorni arrotondati lungo le fiancate, nella linea netta e modulata che corre dall’anteriore al posteriore, nel disegno delle ruote a basso profilo e nei retrovisori esterni affusolati, studiati per ridurre la resistenza all’aria.

Design degli interni

•  Stile interno dinamico e raffinato

La superfice del cruscotto è rivestita da strati di PVC e uretano, materiale piacevolmente morbido al tatto. I contorni del cruscotto si sovrappongono ai pannelli delle portiere, dando vita a uno spazio confortevole e funzionale. Elementi come la consolle centrale, i sedili sagomati e i pannelli delle portiere adottano tessuti raffinati e impunture di qualità in color argento che, contrastando con il nero di base degli interni, esaltano l’immagine sportiva.

Performance

•  Il giusto mix tra caratteristiche off-road e prestazioni stradali

•  Propulsori 1.6 benzina e diesel brillanti a basso impatto ambientale

•  Sistemi di trasmissione che aumentano il piacere di guida

•  Emissioni di CO2 molto contenute per un crossover di segmento C

Le prestazioni di S-CROSS derivano da un’eccezionale combinazione di caratteristiche: la versatilità di un SUV a trazione integrale, la facilità di guida della compatta e sportiva Swift, la piacevole stabilità in rettilineo garantita dal passo lungo, oltre a livelli contenuti di emissioni di CO2 e di consumo di carburante.

Motori

S-CROSS è proposta con due motorizzazioni: 1.6 benzina e 1.6 diesel.

• Motore 1.6 benzina

Il motore 1.6 benzina deriva dal M16A già installato su altri modelli Suzuki. E’ stato aggiornato per una consistente erogazione di coppia in un ampio spettro di regimi di rotazione. L’alleggerimento dell’unità e dei componenti accessori e la riduzione del coefficiente d’attrito hanno permesso di ottenere un’efficienza superiore, oltre a elevati valori di potenza e coppia.

Queste le soluzioni principali sviluppate per incrementare il rendimento energetico:

Area Blocco Motore

Contenimento degli attriti e dei pesi: riduzione carico delle fasce elastiche; pistoni e bielle più leggeri; albero motore più sottile; supporti di banco più sottili; pompa olio a due stadi con valvola di sovrappressione; riduzione carico delle molle valvole; regime del minimo ulteriormente diminuito; miglioramento della fase d’intervento del taglio carburante in rilascio.

Area Componenti

Collettore e tubazione di scarico più leggeri; pompa carburante a alta efficienza; tubo di scarico più leggero; supporti motore modificati; radiatore e elettroventola alleggeriti.

 

Prestazioni

Tipo di trazione Cambio Velocità massima(km/h) 0-100km/h(secondi)
2WD Manuale5 marce 180 11,0
CVT 170 12,4
4WD Manuale5 marce 175 12,0
CVT 165 13,5

 

 

• Motore 1.6 DDiS

Il nuovo 1.6 DDiS adotta un turbocompressore a geometria variabile (VGT). Il sistema VGT ottimizza il livello di sovralimentazione controllando il flusso dei gas di scarico in funzione del regime del motore, permettendo così di avere maggiore coppia, minori consumi e emissioni di particolato più contenute. Il propulsore a gasolio è integrato da una cover isolante che riduce vibrazioni e rumorosità, tipiche dei motori diesel.

Queste le soluzioni principali per incrementare l’efficienza:

  • riduzione degli attriti;
  • riduzione del carico delle fasce elastiche;
  • riduzione del carico delle molle valvole;
  • utilizzo di olio a bassa viscosità.

Ulteriori punti:

  • turbocompressore a geometria variabile VGT;
  • pompa olio a capacità variabile;
  • ottimizzazione del sistema di controllo dell’iniezione del carburante;
  • pompa carburante a alta efficienza.

Trasmissione

I cambi progettati per S-CROSS contribuiscono a migliorare le prestazioni e l’efficienza e assicurano quel tipo di cambiata facile e sportiva che rende piacevole la guida.

• Trasmissione manuale

Per il motore 1.6 benzina è disponibile un cambio manuale a cinque marce. I rapporti ottimizzati esaltano le prestazioni e il risparmio di carburante. La riduzione dello sforzo di azionamento della leva assicura rapide cambiate. L’incremento della rigidezza della scatola cambio riduce il rumore e le vibrazioni per rendere più rilassante la guida. Stessi miglioramenti per la trasmissione manuale accoppiata al motore 1.6 diesel, dotata di sei rapporti.

• Cambio automatico CVT

Il cambio a variazione continua (CVT) disponibile in abbinamento al motore 1.6 benzina sorprende per le caratteristiche di accelerazione, prestazioni in salita e efficienza. Un nuovo radiatore dell’olio integrato assicura un eccellente raffreddamento nella marcia a alta velocità. La griglia della leva cambio presenta un canale di scorrimento rettilineo per la massima facilità d’uso. La modalità manuale a sette rapporti consente al guidatore, azionando le levette di comando al volante, di cambiare o scalare senza dover staccare le mani dallo sterzo.

Emissioni di CO2

Il livello di emissioni di CO2 di S-CROSS è tra i più contenuti del segmento.

Le emissioni di CO2 dei modelli a benzinasono:

  • 127 g/km nella versione 2WD con cambio manuale;
  • 125 g/km con trasmissione 2WD e cambio CVT;
  • 124 g/km con trasmissione 2WD Start & Stop;
  • 135 g/km per la 4×4 con cambio manuale;
  • 130 g/km per la 4×4 e cambio CVT;
  • 130 g/km per la 4×4 Start & Stop.

Le emissioni di CO2 dei modelli diesel sono:

  • 115 g/km nella versione 2WD;
  • 110 g/km nella versione 2WD Start & Stop;
  • 120 g/km nella versione 4×4;
  • 114 g/km nella versione 4×4 Start & Stop.

Scocca rigida e leggera

La rigidezza della scocca è un aspetto fondamentale per le qualità stradali, il comfort, la sicurezza, il contenimento del rumore e vibrazioni e l’ottimizzazione del comportamento dinamico dell’auto. Per garantire robustezza e leggerezza, la scocca di S-CROSS è in buona parte realizzata in acciaio a alta resistenza. La rigidezza dei supporti dei montanti anteriori e del telaietto delle sospensioni assicura una stabilità superiore. La maggiore rigidità nella parte posteriore riduce rumore e vibrazioni.

Prestazioni aerodinamiche superiori

I progettisti hanno cercato di minimizzare la resistenza all’avanzamento fin dall’inizio del processo di sviluppo, attuando test in galleria del vento su modelli in argilla e utilizzando sistemi di progettazione computerizzata. A trarre beneficio dall’aerodinamica avanzata di S-CROSS sono le prestazioni e il consumo di carburante.

Queste le caratteristiche aerodinamiche principali:

  • Superficie di apertura ridotta della mascherina anteriore per evitare un eccessivo flusso di aria nel vano motore;
  • La conformazione degli angoli del paraurti anteriore, dei cristalli dei fendinebbia e dei cerchi è studiata per creare un flusso d’aria regolare lungo le fiancate;
  • Le maniglie delle portiere sono progettate per ridurre la resistenza all’aria;
  • La linea fluida del tetto, dal parabrezza alla coda, i contorni che si restringono verso la parte posteriore e la forma aerodinamica del volume posteriore favoriscono un flusso d’aria regolare sopra il corpo vettura.
  • Il flusso d’aria sotto la vettura è reso più regolare da diversi nuovi elementi (deflettori posti davanti alle ruote anteriori, carenatura inferiore del motore, pannelli sottoscocca), dalla forma delle aree inferiori del paraurti e del terminale di scarico.

Scocca rigida e leggera grazie all’innovativa tecnologia TECT

S-CROSS è realizzata adottando l’innovativa tecnologia TECT (Total Effective Control Technology), un brevetto esclusivo di Suzuki Motor Corporation. Questa tecnologia porta benefici in termini di leggerezza della carrozzeria e a un netto miglioramento nell’assorbimento dell’energia d’urto in caso d’incidente, garantendo una maggiore protezione degli occupanti, come confermano i severi crash test eseguiti da Suzuki. La scocca è stata progettata utilizzando materiali di ultima generazione, come gli acciai speciali a alta resistenza, opportunamente distribuiti (circa il 50% della carrozzeria) attraverso l’impiego di avanzati sistemi CAE (Computer Aided Engineering).

Le resistenze al rotolamento, i fruscii aerodinamici e le vibrazioni sono state drasticamente ridotte grazie alla scocca a alta rigidità di S-CROSS, associata al sistema di sospensioni progettato per questa vettura. Inoltre l’ottimo isolamento acustico è stato raggiunto impiegando nuovi materiali fonoassorbenti posizionati su tutta la scocca del veicolo e nel vano motore. Il rumore è stato ulteriormente ridotto grazie ai numerosi test effettuati in galleria del vento, che hanno permesso di intervenire su tutti i componenti della vettura come a esempio tergicristalli, profili e finestrini, ottenendo performance eccellenti.

Suzuki, grazie anche all’esperienza maturata nella progettazione e sviluppo di moto e motori marini, settori nei quali la leggerezza è un requisito cruciale, ha potuto realizzare un veicolo che può contare su una notevole riduzione del peso 1.160 kg (55 kg in meno rispetto a SX4) anche a fronte di un aumento delle dimensioni – lunghezza 430 cm (18 cm in più di lunghezza rispetto a SX4).

Il peso ridotto, traferito in consumi contenuti, oltre 18 km con un litro, consentirà al nuovo crossover Suzuki di essere attraente nella scelta di una vettura di stile e con caratteristiche di economia di esercizio vincenti.

Nuova tecnologia a trazione integrale ALLGRIP

ALLGRIP è la tecnologia 4×4 Suzuki di nuova generazione, risultato dell’evoluzione delle rinomate tecnologie a trazione integrale, marchio di fabbrica della Casa dal 1970, anno in cui nacque la prima trazione integrale Suzuki. Garantisce una guida piacevole e sicura in condizioni eterogenee, favorendo al contempo una riduzione dei consumi e un minor impatto ambientale.

Sistema a trazione integrale a quattro modalità

Il sistema a trazione integrale di S-CROSS, che integra la tecnologia ALLGRIP, dispone di quattro modalità selezionabili dal conducente attraverso un comodo selettore posto nella consolle centrale: auto, sport, snow e lock.

Il controllo integrato di motore, trasmissione, ESP e altri componenti permette di scegliere la modalità ottimale per affrontare le più diverse condizioni stradali e di guida.           

• AUTO

La modalità AUTO privilegia il risparmio di carburante in condizioni di guida abituali. Il sistema utilizza la trazione a due ruote motrici come impostazione predefinita, passando istantaneamente a quella integrale se rileva uno slittamento relativo dell’assale anteriore rispetto al posteriore.

• SPORT

La modalità SPORT è ideale per la guida brillante sui percorsi misti e agisce sia sul sistema ALLGRIP sia sulla mappatura motore. Questa modalità sfrutta al massimo la trazione integrale in risposta alla pressione sull’acceleratore e, ai regimi di motore medio-bassi, il controllo elettronico modifica le caratteristiche di erogazione della coppia per ottimizzare la risposta del motore e il comportamento in curva.

• SNOW

La modalità SNOW è ottimale sulle superfici innevate, non asfaltate o in generale su superfici a basso coefficiente d’attrito. Il sistema utilizza le quattro ruote motrici come impostazione predefinita. Il controllo viene ottimizzato in base alle sollecitazioni di sterzo e acceleratore, in modo da garantire trazione e stabilità sui fondi a bassa aderenza.

• LOCK

La modalità LOCK è progettata per garantire la massima mobilità dell’auto su neve, fango o sabbia. Il sistema blocca il giunto e distribuisce in modo continuo una coppia elevata e costante sulle 4 ruote.

Sospensioni e freni

Come Swift e altri modelli Suzuki, S-CROSS integra tecnologie di sviluppo dell’autotelaio progettate appositamente per la rete stradale europea, ulteriormente sviluppate nel nuovo crossover per assicurare maggiore piacere di guida e sicurezza ancora più elevata.

• Sospensioni

L’avantreno adotta uno schema McPherson. Il telaietto delle sospensioni è al contempo più leggero e rigido, e contribuisce a una maggiore precisione di guida. I risultati di numerosi test svolti sulle strade europee si riflettono nell’eccellente combinazione di stabilità e comfort. L’aumento della rigidezza dei supporti dei montanti anteriori e dei bracci inferiori delle sospensioni esalta la maneggevolezza e abbatte rumore e vibrazioni.

• Freni

L’impianto con freni a disco, autoventilati all’anteriore, assicura un’elevata potenza di frenata. I nuovi materiali utilizzati per i pistoncini delle pinze freno riducono il peso e migliorano la frenata.

Sicurezza

• Dispositivi di sicurezza a misura di cinque stelle EuroNCAP

S-CROSS garantisce al guidatore e passeggeri la massima tranquillità negli spostamenti quotidiani grazie a una stabilità elevata e a una serie completa di tecnologie e equipaggiamenti per la sicurezza attiva e passiva. Prevede anche una serie di dotazioni di sicurezza per la protezione dei pedoni.

• Scocca TECT: leggera e robusta

La scocca è realizzata in base alla tecnologia Suzuki TECT (Total Effective Control Technology) per la protezione degli occupanti e la riduzione della massa del veicolo.

L’ampio uso di acciai a alta resistenza per gli elementi fondamentali della struttura contribuisce a ridurre il peso e a esaltare le caratteristiche di resistenza del veicolo alle collisioni.

• Equipaggiamenti di sicurezza

Tra i dispositivi di sicurezza attiva figurano:

  • un limitatore di velocità, che impedisce all’auto di superare la velocità impostata dal conducente;
  • l’ESP per migliorare la stabilità del mezzo;
  • il sistema TPMS (Tire Pressure Monitoring System), che consente il monitoraggio costante della corretta pressione degli pneumatici;
  • Hill-Hold Control (versione CVT) che fornisce assistenza nelle partenze in salita, impedendo l’arretramento della vettura dopo il rilascio del pedale del freno;
  • lo specchietto retrovisore con oscuramento automatico fotosensibile;
  • la pedaliera collassabile, un meccanismo che controlla l’arretramento del gruppo pedali in caso d’impatto.

Le dotazioni per la sicurezza passiva comprendono:

  • sette airbag, che offrono protezione in caso di impatti frontali, laterali o posteriori;
  • pretensionatori e limitatori di forza per le cinture di sicurezza;
  • sistema Isofix per l’ancoraggio dei seggiolini per i bambini.

Inoltre S-CROSS è il risultato di un’attenta progettazione dell’intera struttura del veicolo, in grado di fornire un’elevata sicurezza passiva agli occupanti; la forma del cofano e la nuova struttura della calandra, dei tergicristalli e dei paraurti consentono di ridurre i rischi di infortunio per un pedone in caso di impatto del veicolo.

Comfort e praticità

  • Interni progettati per garantire il massimo comfort
  • Vano di carico tra i più ampi della categoria (430 litri)
  • Tetto panoramico apribile unico nel suo genere

L’abitacolo spazioso e luminoso, il vano bagagli generosamente dimensionato e configurabile in varie modalità assicurano praticità e comfort per tutta la famiglia.

• Abitacolo e bagagliaio

La lunghezza di 430 cm e il passo di 260 cm consentono una ragguardevole abitabilità. La distanza tra lo schienale dei sedili anteriori e posteriori è di 81,4 cm. Gli schienali dei sedili anteriori sono sagomati per offrire un comodo spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori. Con queste caratteristiche, anche i viaggi più lunghi sono rilassanti. Con i sedili posteriori in posizione d’uso, S-CROSS è leader nella categoria in termini di capacità del bagagliaio (430 litri). Il divano posteriore e la cappelliera possono essere posizionati per accogliere differenti tipi di carico, rendendo così il nuovo modello Suzuki l’ideale per le famiglie. Il vano bagagli dispone inoltre di un doppio fondo modulare a volume variabile, posizionabile in 2 posizioni: completamente abbassato per disporre del massimo vano di carico così da poter sistemare agevolmente gli oggetti più ingombranti; posizionato a circa 15 cm dal fondo del bagagliaio per dividere in due e così meglio organizzare lo spazio per i bagagli.

L’apertura del bagagliaio, con un’ampiezza di 112 cm e una agevole soglia d’accesso, facilita notevolmente le operazioni di carico e scarico. L’area bagagli è inoltre arricchita da una comoda presa accendisigari a 12 volt e da alcuni ganci utili nel fissaggio dei bagagli, accrescendo la praticità e la versatilità di utilizzi della vettura.

• Alta qualità dei sedili

Le impunture dei sedili donano un aspetto di qualità superiore all’abitacolo. Entrambi i sedili anteriori offrono un eccellente trattenimento e supporto del corpo, anche nelle curve affrontate in velocità. La regolazione in altezza del sedile conducente prevede un’escursione longitudinale di 51 mm e verticale di 59 mm per consentire ai guidatori di qualsiasi statura di trovare la posizione ottimale per una guida confortevole. Il guidatore dispone di 93 cm di comfort (dallo schienale ai pedali), e una volta giunti a destinazione sarà più facile salire e scendere dal veicolo grazie all’ampiezza dell’apertura delle portiere anteriori e posteriori. Il divano posteriore di S-CROSS, grazie all’ampio spazio per le ginocchia e al bracciolo centrale retrattile, garantisce viaggi confortevoli anche per i passeggeri. Lo schienale posteriore può essere regolato su due differenti angolazioni: il primo assicura il massimo comfort dei passeggeri; il secondo aumenta di altri 10 litri i 430 già disponibili per i bagagli.

• Tetto panoramico

S-CROSS dispone di un tetto panoramico di nuova concezione, novità assoluta sul mercato*, composto da due sezioni in cristallo (disposte una di fronte all’altra) con sistema di apertura a scorrimento, che permette così di creare un “effetto cabrio” su una vettura Crossover e di aumentare la piacevolezza dei viaggi, anche di quelli a lunga percorrenza.

Grazie ad un design unico al mondo, i due elementi trasparenti si estendono sopra i sedili anteriori e posteriori, per una lunghezza complessiva di 100 cm, garantendo una straordinaria esposizione alla luce solare e favorendo un atmosfera “naturale” nell’intero abitacolo, a vantaggio anche dei passeggeri posteriori. Elevata anche la luce libera a tetto aperto di ben 56 cm, una delle più ampie del segmento.

• Visibilità ottimale

Gli specchietti laterali sono montati sulla linea di cintura, posizione ottimale per massimizzare il campo visivo del conducente e agevolare la guida.

• Strumentazione elegante, completa e facilmente leggibile

L’aumentata funzionalità del quadro strumenti aiuta il conducente a concentrarsi sulla guida. Il contagiri e il tachimetro di grandi dimensioni, affiancano un display multi-funzione che indica il consumo istantaneo, la temperatura esterna, l’orario e, nei modelli 4×4, la modalità di trazione selezionata. Comprende anche l’avviso dell’allacciamento cinture di sicurezza posteriori e le indicazioni dei sensori di parcheggio a ultrasuoni. La cromatura dei profili dei quadranti conferisce a S-CROSS un appeal high-tech.

 [nggallery id=255]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA