Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Sarnese vince 2 – 0 contro la Libertas Stabia e si porta al secondo posto in classifica

Scritto da Redazione il 29 settembre 2013 in Evidenza. Stampa articolo

Esultanza AdilettaSarno. Risultato all’inglese al “Felice Squitieri” per la Polisportiva Sarnese. I granata servono un 2 a 0 agli stabiesi della Libertas e si lanciano al secondo posto della classifica, in coabitazione con il Faiano ed a due lunghezze dalla Virtus Scafatese capolista.

Solito undici per mister Vitter, che presenta a centrocampo il duttile Pallonetto in luogo di Nasto. Gara a senso unico a Sarno: l’unica azione degna di nota degli ospiti arriva soltanto al 36′ della ripresa. Nonostante il predomino, però, nel primo tempo la porta sembra stregata per la Polisportiva, con la Libertas chiusa a riccio in difesa. L’escalation delle azioni da gol per i granata ha il suo inizio al 18′, quando Adiletta va vicinissimo al gol colpendo il palo alla sinistra del portiere ospite. Al minuto 20 Savarese se ne va sulla destra e mette al centro per Maggio, colpo di testa che termina su un difensore ospite con la palla che viene respinta. Al 31′ scambio sull’asse Adiletta-Maggio, il classe ’90 avanza e scarica il tiro, il portiere respinge. Maggio insiste e va di nuovo sulla corta ribattuta, ma la palla termina fuori. Al 37′ Ianniello ci prova da fuori, palla termina di poco fuori. E’ il minuto 40 quando finalmente il forcing della Polisportiva Sarnese viene premiato: Amoruso se ne va sull’out destro, la mette in mezzo per Maggio che non sbaglia e supera il portiere appoggiando col piattone in rete.

La ripresa si apre con un cambio per i gialloblù: esce Parmentola, dentro La Monica. Mister Coppola prova a dare la scossa in avanti ai suoi, che purtroppo non arriva. Arriva invece il raddoppio dei granata. Al 2′ un’incursione in area di Savarese viene fermata bruscamente da Schettino, che si becca il giallo e concede il rigore ai padroni di casa. Sul dischetto si porta il capitano Adiletta. Tiro potente e preciso che non lascia scampo ad Amodio col bomber granata che festeggia coi suoi compagni. Col gol calano pure i ritmi della gara, con la Polisportiva che si limita a gestire la gara, almeno fino al 21′, quando Amoruso la mette in mezzo per il solito Maggio, colpo di testa smorzato che termina fuori. Al 27′ Adiletta ruba palla sulla sinistra a Di Ruocco, pallonetto che sfiora la traversa dando l’illusione del gol, con i tifosi che costretti a strozzare l’urlo di gioia in gola. Al minuto 34 Savarese, servito da Ianniello, penetra in area e prova il tiro. Il portiere ospite blocca la sfera in due tempi. Al 37′ arriva la prima palla gol per gli ospiti: Chierchia effettua il primo tiro in porta per la Libertas, Napolitano blocca senza patemi. La gara si trascina verso la fine senza particolari sussulti, con l’arbitro Russo di Nola che, dopo quattro minuti di recupero, decreta la vittoria per la Polisportiva Sarnese. Mentre negli amplificatori dello stadio risuona la musica, sugli spalti i tifosi applaudono i loro beniamini in campo. Mercoledì, invece, sarà di nuovo Coppa Italia per i granata, che attendono l’arrivo a Sarno della capolista Virtus Scafatese per giocarsi l’accesso agli ottavi della competizione tricolore.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA