Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Come dipingere le pareti di casa in maniera facile, veloce ed economica

Scritto da Redazione il 5 ottobre 2013 in TuttoCasa. Stampa articolo

dipingere-casaDovete tinteggiare i muri di casa e dopo aver chiesto il parere dell’imbianchino state per cambiare idea di fronte al prezzo così alto del preventivo? Niente panico perché vi spieghiamo come dipingere le pareti di casa in maniera facile ed economica.

COME DIPINGERE CASA IN MANIERA FACILE ED ECONOMICA – Prima di cominciare armatevi di un rullo, una paletta, una pennellessa, un pennello piccolo per rifinire gli angoli, una spugna, il fissativo, una bottiglia di acquaragia, una griglia per strizzare il rullo, alcuni teli di nylon o di plastica, della carta abrasiva e dello stucco.

QUALE PITTURA SCEGLIERE PER LE PARETI DI CASA – A questo punto dovete scegliere il colore con cui dipingere i muri. Un’idea originale sarebbe quella di utilizzare un colore diverso per ogni stanza. Sul mercato potete trovare diversi tipi di pittura: da quella acrilica che ha un’elevata copertura a quella isolante che costa un pò di più rispetto alle altre ma è in grado di migliorare l’isolamento termico e acustico delle pareti. Cercate di scegliere bene quella che più si adatta ai diversi ambienti della vostra casa: ad esempio per la cucina sarebbe meglio quella resistente ai vapori.

COME ORGANIZZARE L’AMBIENTE – Una volta recuperato tutto l’occorrente potete iniziare ad organizzare l’ambiente. Spostate i mobili e, dopo averli raggruppati al centro della stanza, copriteli con i teli. Subito dopo, coprite pavimento e i termosifoni con vecchi giornali o cartoni e isolate gli interruttori della luce, gli infissi e i battiscopa con del nastro adesivo di carta. Non dimenticate di proteggere anche i lampadari: potete adoperare teli di stoffa o plastica.

COME DIPINGERE LE PARETI DI CASA – Prima di iniziare a dipingere controllate bene le pareti: se sono in cattive condizioni stuccate le eventuali crepe e con l’aiuto della carta abrasiva lisciate la superficie;

  • Versate parte della pittura nel secchio e, a seconda del tipo di pittura scelta, diluitela con acqua;
  • Prendete il pennello e cominciate a dipingere a partire dagli angoli, rifinendo gli spigoli con una pennellessa;
  • Una volta terminate le pareti potete passare a dipingere il soffitto. In questo caso è bene iniziare dall’esterno per poi proseguire verso il centro;
  • Lasciate asciugare e poi il giorno dopo passate una seconda mano di vernice sia sulle pareti che sul soffitto. Se create uno stacco tra il soffitto e la parete lasciando una sorta di cornice bianca lungo il perimetro superiore della stanza, l’ambiente sembrerà più ampio;
  • Con un pizzico di creatività potete anche provare a personalizzare le pareti creando degli effetti colorati e particolari. Ricordate: i colori non sono solo belli da vedere ma fanno anche bene all’umore.

Non vi resta che mettervi all’opera.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA