Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipagliese vincente a Gioia Tauro. Le zebrette portano a casa i primi 3 punti della stagione

Scritto da Redazione il 6 ottobre 2013 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

battipaglieseGioia Tauro. Arriva dopo 3 pareggi e 2 sconfitte nelle prime 5 partite di campionato, la prima vittoria per la Battipagliese che si impone sulla Nuova Gioiese, con il risultato di 3 a 2.

La Battipagliese si presenta allo stadio ‘Pasquale Stanganelli’ di Gioia Tauro col solito 4-3-3, ma  con qualche novità di formazione rispetto alla gara in casa con il Licata. Mister Squillante lancia dal primo minuto il giovane talento francese Donisa, che sarà il migliore in campo, e gli esordienti Pastore (neo acquisto bianconero) e Anzalone (classe ’96 battipagliese doc). Dall’altro lato Mister Dal Torrione schiera la sua squadra con un 4-2-3-1 e con la speranza di allungare la striscia di  risultati positivi che vedono la Nuova Gioiese ancora imbattuta in queste prime cinque giornate, e  con un bottino di 11 punti.

A Gioia Tauro si gioca sotto una pioggia incessante. L’inizio di partita non è dei migliori per la Battipagliese che si trova in svantaggio dopo soli 30 secondi di gioco, grazie alla rete di Condomitti splendidamente servito da G. Crucitti. È la sesta volta su sei partite che la Battipagliese si trova in  svantaggio, ma questo non scoraggia i bianconeri, che dopo soli 3 minuti trovano il pareggio. Al 4′  infatti, la bella apertura di Olcese mette a tu per tu con il portiere Donisa che con un delizioso tocco  sotto mette la palla in rete. La partita è elettrica e all’ 8′ Alleruzzo ci prova con un conclusione  respinta da Panuccio, mentre al 18′ Condomitti commette fallo al limite dell’aria, rischiando il calcio di rigore. Al 33′ si fa viva la Nuova Gioiese, con Castellano che sul cross basso di Crucitti, si gira in aria di rigore facendo partire il tiro, che esce di poco a lato del palo. Al 38′ Taverniti interviene duramente su Manzo, scatenando le proteste dei giocatori della Battipagliese per il mancato giallo ai danni del difensore della Nuova Gioiese. Dalla conseguente punizione lo stesso Manzo impegna seriamente, con un tiro all’incrocio, Panuccio che respinge sul fondo. Al 42′ passa in vantaggio la  Battipagliese, grazie alla rete di Olcese, dopo una splendida azione sempre di Manzo, che libera Cammarota per il cross, sul quale colpisce male Alleruzzo, ma per sua fortuna è pronto a ribadire in rete Olcese. Finisce così il primo tempo, con la Battipagliese per la prima volta in vantaggio alla fine dei primi 45′ minuti di gioco.

La ripresa inizia con tre cambi, la Nuova Gioiese, manda in campo Iannelli per Misale e Anishchenko per Panuccio, mentre nella Battipagliese entra D’Avanzo ed esce Manzo. Al 52′ Alleruzzo prova con un’acrobazia ad impegnare il neo entrato Anishchenko, ma la palla finisce a lato. Al 58′ e al 60′ si fa quindi sentire in aria di rigore la Nuova Gioiese, alla ricerca del goal del pareggio, ma Bianco si disimpegna prima su Pascu e poi su Crucitti. Un minuto più tardi viene
annullato un goal a Pascu per posizione irregolare. Proprio nel momento migliore della Nuova Gioiese, arriva il goal del 3 a 1 della Battipagliese su calcio di rigore, provocato dal tocco di mano di Cassaro su un cross di Donisa. Sul dischetto si presenta Olcese che batte Anishchenko siglando la doppietta personale. A questo punto la Nuova Gioiese si riversa davanti cercando il tutto per tutto,  ed ha una ghiotta occasione con Pascu, che al 75′ solo davanti a Bianco preferisce appoggiare a un compagno, ma calibra male il passaggio e la palla finisce sul fondo. Due minuti più tardi Taverniti  rischia l’autogoal con un colpo di testa che si stampa sulla traversa. Le emozioni non sono però finite, al 83′ l’arbitro ravvisa un rigore per la Nuova Gioiese, rigore procurato da un fallo di mano di Esposito, che viene espulso. Dal dischetto Iannelli batte Bianco, che intuisce la direzione ma non riesce a respingere. A questo punto gli allenatori effettuano gli ultimi cambi. Nelle file della Battipagliese Sodano e Teti subentrano al posto di Olcese e Donisa, mentre nella Nuova Gioiese esce Castellano per far spazio a Pirrotta. Proprio quest’ultimo al 88′ sfiora il goal del pareggio con una conclusione che finisce di poco a lato. È l’ultimo atto di questa partita che ha regalato emozioni e che vede la Battipagliese uscire vittoriosa dalla difficile trasferta di Gioia Tauro.

Nuova Gioiese (4-2-3-1): Panuccio (1’st Anishchenko); Cosoleto, Misale, Taverniti, Cassaro; Lombardo, Castellano (41’st Pirrotta); Crucitti A., Condomitti (1’st Iannelli), Crucitti G.; Pascu. A disposizione: Saccà, Guerrisi, Di Bella, Nesci, Cirianni, Sorgiovanni. Allenatore: Dal Torrione

Battipagliese (4-3-3): Bianco; Pastore, Barbato, Esposito, Anzalone; Cammarota, Platone, Alleruzzo; Donisa (46’st Teti), Olcese (41’st Sodano), Manzo (1’st D’Avanzo). A disposizione:Napolitano, Fiorillo, Merola, Garofalo, Odierna, Boldrini. Allenatore: Squillante

Arbitro: Meleleo di Casarano Assistenti: Balzarini-Bontempo

Reti: 1’pt Condomitti, 3’pt Donisa, 41’pt Olcese(rig) ; 24’st Olcese, 40’st Pascu(rig)
Espulsi: 39’st Esposito Ammoniti: Condomitti; Donisa; Barbato; Esposito; Lombardo; Castellano; Bianco; Pastore

Marco Inverso

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA