Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli. Il Comune chiede al Ministero dell’Economia di non sopprimere la sede dell’Agenzia delle Entrate

Scritto da Redazione il 9 ottobre 2013 in Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

imagesAgropoli. Come annunciato dal sindaco Franco Alfieri nel corso di un’assemblea con i sindacati ed i lavoratori che si è tenuta lo scorso lunedì, la giunta comunale di Agropoli ha approvato una delibera con la quale si chiede al Ministero dell’Economia e delle Finanze di non sopprimere la sede agropolese dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, l’amministrazione comunale si è impegnata a farsi carico dei costi relativi alla locazione e alla gestione dell’ufficio di località Muoio.

Il primo cittadino agropolese ha anche inviato una lettera ai sindaci dei Comuni che usufruiscono della sede di Agropoli invitandoli ad adottare provvedimenti analoghi.

“Dopo la triste vicenda relativa all’Ospedale Civile – afferma il sindaco Franco Alfieri – ancora una volta il nostro territorio rischia di essere penalizzato e mortificato da scelte che priveranno i cittadini di servizi essenziali. Decisioni assunte per meri calcoli matematici e che non tengono in considerazione le reali esigenze della popolazione. Il Comune di Agropoli ha già annunciato e formalizzato il proprio concreto impegno per bloccare la chiusura dell’Agenzia delle Entrate”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA