Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Assunzioni categorie protette Asl Salerno, Cisl Fp: “L’azienda ha bisogno di più unità”

Scritto da Redazione il 9 ottobre 2013 in Salerno. Stampa articolo

asl_salernoSalerno. “L’adeguamento degli organici con le assunzioni delle categorie protette è un obbligo sancito dall’attuale normativa che va ben oltre gli obblighi della limitazione delle assunzioni e del turn over”. E’ quanto dichiara Pietro Antonacchio, Segretario Generale della CISL FP di Salerno.

“Nella ASL Salerno”, prosegue Antonacchio, “l’effettivo fabbisogno per l’adeguamento è ben oltre le 30 unità. Sicuramente le precedenti autorizzazioni ne garantiscono ampiamente la copertura. Attualmente è stato espletato un concorso riservato per 9 assistenti amministrativi e 5 commessi. Il primo è stato concluso con la pubblicazione dei canditati risultati idonei nel numero di 26 unità, nel mentre il secondo è ancora in fase di perfezionamento della procedura. Sarebbe opportuno che la Direzione Generale dell’Azienda Sanitaria ipotizzasse uno scorrimento della graduatoria del concorso, sia in quanto il personale amministrativo è carente, atteso che in molte strutture sanitarie vengono collocati professionisti sanitari ad espletare funzioni amministrative, sia in quanto per lo stesso concorso sono stati presentati ricorsi avversi, che qualora fondati ritarderebbero non solo la presa di servizio dei vincitori ma minerebbero il diritto al lavoro di quanti si ritroverebbero estromessi qualora l’Azienda risultasse soccombente in giudizio. Speriamo che almeno in questo caso il buon senso prevalga”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA