- Corriere di Salerno - http://www.corrieredisalerno.it -

Confesercenti Valle dell’Irno a breve sarà aperto l’incubatore delle start up innovative

download (8) [1]Di sicuro la Confesercenti della Valle dell’irno è da sempre al passo con i tempi, infatti per la prima volta nella provincia di Salerno verrà aperta a breve il primo incubatore di Start- Up Innovative, il progetto prevede la consulenza iniziale e strutturale per le attività che vogliono intraprendere nuove realtà imprenditoriale innovative, per le quali si prevedono agevolazioni fiscali e finanziarie interessanti, come la partecipazione ai fondi europei BEI, che prevedono un tasso di interesse dell’ 1,5 %, – dichiara Flavio Boccia – è giunto il momento di stare al passo con i tempi, oramai la Confesercenti nella valle dell’Irno si è sviluppata adesso bisogna svilupparla ed ottimizzare, non dobbiamo essere sempre gli ultimi in Italia ad utilizzare i fondi europei a disposizione, per la prima volta almeno in provincia di Salerno siamo i primi, per utilizzare tale vantaggi basta anche la costituzione di una srl semplificata, gli uffici Confesercenti sono a disposizione per il primo appuntamento gratuito al numero 3294232051.

Inoltre, la task force dell’assomacellai Confesercenti, presieduta da Carmine Russo, nell’arco di poco tempo ha sviluppato uno studio approfondito con i suoi consulenti per difendere gli interessi degli iscritti in merito a delle cartelle pazze dovute a dei problemi di verifica sulle bilanci di tanti esercenti fino al 2010, tale tributo in base alla documentazione in possesso dei consulenti non è dovuto e deve essere, mediante l’autotutela della camera di commercio annullata. Il presidente Russo invita tutto gli iscritti e non a rivolgersi al numero 3339159156 per prendere appuntamento. Dichiara Carmine Russo – gli esercenti hanno bisogno di essere tutelati a 360 gradi, sono contento, ed ero sicuro che i nostri consulenti trovassero del materiale adeguato per tutelare i commercianti, un plauso a loro. Oramai vista l’enormità di iscritti della categoria Fiesa Confesercenti verrà aperto un’ufficio dedicato alla categoria dove verranno date le prime consulenze gratuite agli iscritti.

Infine procede il lavoro di Giuseppe Faiella Neo presidente dell’associazione pasticcieri della provincia di Salerno, lo sviluppo immediato ha portato l’interesse del noto molino Pizzuti di Bellizzi, infatti i proprietari Giuseppe Pizzuti e Mariella Pizzuti, hanno chiesto un’incontro con il presidente Faiella dove è uscita la necessità di sviluppare il senso di qualità dei prodotti della categoria, infatti verranno organizzati dei corsi gratuiti presso la sede del molino, dove verranno spiegate la necessità di utilizzare solo prodotti non ogm e biologici , per garantire una alimentazione sana. Attorno alla categoria dei pasticcieri è nato un forte interesse infatti altre attività commerciali, come i ristoranti, panifici ecc vogliono collaborare nello sviluppo della propria associazione di categoria prendendo spunto dal buon lavoro dell’Assopasticcieri e dell’Assomacellai, a breve sicuramente la Fiesa Confesercenti svilupperà altre categorie.

Be Sociable, Share!