Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giffoni Valle Piana. Nascondevano armi e munizioni nella stalla, arrestato anche il secondo pastore

Scritto da Redazione il 12 ottobre 2013 in Picentini. Stampa articolo

carabinieri-4Giffoni Valle Piana. I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno ritrovato ieri il pastore che si era dato alla fuga dopo essere stato accusato di possesso illecito di munizioni e arma da fuoco. Al 71enne di Giffoni Valle Piana è stato notificato il provvedimento di fermo.

L’uomo S.M., un pastore 71enne residente a Giffoni Valle Piana, era sfuggito alla cattura l’8 ottobre scorso facendo perdere le proprie tracce tra i boschi e la fitta sterpaglia del ‘Colle della Maddalena’ di Giffoni Valle Piana dopo che i Carabinieri avevano trovato, nella stalla condotta insieme al figlio, una pistola calibro 9 Beretta con matricola abrasa, completa di due caricatori con quattordici proiettili, perfettamente efficiente e pronta all’uso.

Il pastore è stato rinchiuso nel carcere di Salerno con l’accusa di detenzione abusiva di arma clandestina e munizioni e ricettazione. Bisognerà, infatti, stabilire la provenienza, sicuramente illecita, dell’arma e delle munizioni e, per questo, si è in attesa dei riscontri degli accertamenti dei Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Roma presso i cui laboratori l’arma e le cartucce sono state già inviate.

Intanto il GIP del Tribunale di Salerno ha convalidato l’arresto del figlio, disponendone gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA