Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Al ‘Marcello Torre’ ennesimo passo falso della Paganese che perde di misura contro il Lecce

Scritto da Redazione il 13 ottobre 2013 in Evidenza,Paganese. Stampa articolo

 

paganeseAl ‘Marcello Torre’ la Paganese subisce il sorpasso in fondo alla classifica dal Lecce che si impone per 1-0 durante una partita senza nessun sussulto particolare.

Primo successo dei salentini dopo l’unico punto conquistato contro il Barletta. Ennesima sconfitta per gli azzurrostelati che durante tutta la partita non impensieriscono più di tanto la difesa avversaria. Prima del fischio di inizio Maurizi decide di non rischiare William che accusa un fastidio muscolare. Al suo posto in attacco Deli, Cioffi in panchina.

Al 4’ Volturo respinge una punizione di Bellazzini. Dopo due minuti Perrotta salva sula linea di porta una conclusione a botta sicura di Lopez. Al 18’ Sacillotto incorna ma Volturo c’è e blocca sicuro. I minuti passano stancamente fino al fischio dell’arbitro che manda i giocatori a riposo.

Nella ripresa stesso copione: i salentini fanno la partita e la Paganese si difende senza grossi problemi, scesa in campo con un sistema di gioco che non consente agli avversari di creare occasioni. Al 9’ primo sussulto azzurro stellato che chiama Perucchini a compiere il primo intervento della giornata. Al 13’ cross di D’Ambrosio e colpo di testa di Lopez ma il portiere di casa para con sicurezza. Il vantaggio del Lecce arriva al 36’ con un tiro a botta sicura di Doumbia, che pochi istanti prima aveva centrato la traversa. La rete dell’attaccante giallorosso arriva anche per demerito della difesa della Paganese che non è riuscita a gestire una situazione poco pericolosa. Come nel primo tempo, il match va avanti senza grandi azioni e dopo sei interminabili minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dei giochi.

Partita che è servita solo al Lecce per ottenere il primo successo stagionale. La Paganese, nonostante abbia schierato un buon muro difensivo, fatta eccezione per l’azione del gol giallorosso, deve rivedere il suo gioco, soprattutto a centrocampo e in attacco. Così non va.

Paganese: Volturo, Pepe, Perrotta, Toppan, Franco (42 st Panariello), Meola, Iraci, Velardi, Novothny (27 st Cioffi), Martinovic, Deli (14 st Lanteri). A disp: Ruocco, Monopoli, Amelio, Tortora. Allenatore: Maurizi

Lecce: Perucchini, D’Ambrosio, Vinetot, Amodio, Diniz, Martinez, Salvi (16 st Papini), Sacilotto (30 st Zigoni), Beretta, Bellazzini (7 pt Doumbia), Lopez. A disp: Bleve, Sales, Bencivenga, Parfait. Allenatore: Lerda

Rete: 36 st Doumbia

Ammoniti: 5 st Diniz, 13 st Amodio, 15 st Iraci, 19 st Martinez, 51 st Toppan Recupero: 4 min pt, 6 min st

Arbitro: Saverio Pelagatti di Arezzo. Assistenti: Mauro Galetto di Rovigo e Giovanni Baccini di Conegliano

 Federica Massari

[nggallery id=280]

Foto di Raffaele De Santis

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA