Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Parcheggi a Salerno: riepilogo abbonamenti e novità

Scritto da Redazione il 15 ottobre 2013 in Attualità. Stampa articolo

piazza della concordia-3Salerno. L’ultima riunione di Giunta comunale ha prodotto l’approvazione di una delibera di riordino delle tariffe e degli abbonamenti di Salerno Mobilità spa, necessaria per semplificare alcune procedure amministrative.

Occasione questa per confermare ed integrare gli abbonamenti ed i permessi speciali, oltre che recepire alcune istanze pervenute in questi mesi dai cittadini salernitani. Dunque non una rivisitazione delle tariffe e degli abbonamenti già in vigore ma una delibera che ribadisce la presenza degli abbonamenti.

1.Innanzitutto il ‘permesso Rosa‘, riservato alle donne in gravidanza, ad un costo di 30 euro all’anno;
2.Per le auto elettriche un abbonamento al costo di 10 euro l’anno cui si aggiunge la possibilità di ricarica gratuita presso il parcheggio di Piazza della Concordia;
3.Per le famiglie numerose un abbonamento riservato a famiglie con 4 o più figli per 50 euro annui;
4.Un abbonamento riservato agli studenti ed ai dipendenti dell’Azienda Ospedaliera ‘S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’, al costo di 20 euro al mese per la sosta presso lo Stadio Arechi;
5.Altra formula per i lavoratori atipici: un abbonamento riservato ai dipendenti che hanno un orario di lavoro dalle 18.00 alle 6.00 (es: dipendenti di ristoranti e pizzerie, …), ad un costo di 100 euro al mese presso il parcheggio del Sottopiazza della Concordia;
6.Un abbonamento diurno presso il parcheggio di Via Vinciprova a 25 euro al mese per favorire tutti i pendolari che utilizzano tale area di interscambio per lasciare l’auto ed utilizzare l’autobus.
7.La vera novità  riguarda, invece, una tipologia di abbonamento notturno presso il parcheggio di Piazza della Concordia a 50 mensili per favorire l’utilizzo notturno dei notevoli spazi a disposizione in questa area, provvedimento questo che raccoglie l’istanza del consigliere Antonio Cammarota che ipotizzava una tariffa notturna decrescente.Dopo la raccolta di diverse segnalazioni dei cittadini relativamente alle tariffe e sono state prodotte le seguenti modifiche, minime ma comunque significative  semplificare la fruibilità delle aree di sosta:1. l’ampliamento della zona d’interscambio tra le aree zona 5 e 8, come richiesto da una petizione con diverse firme ed evidenziato anche dal consigliere Ferrazzano nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale;
2. l’autorizzazione all’interscambio tra le zone 1 e 2 nel periodo di ottobre, novembre e dicembre dove, per il grande afflusso di veicoli per l’evento Luci d’Artista, ai residenti risulta difficile individuare un parcheggio libero.Inoltre si ricorda l’attivazione, dallo scorso mese di settembre, dell’innovativo sistema di pagamento Easy Park, che consente di pagare direttamente dal proprio cellulare attraverso un’apposita App per smartphone che va incontro soprattutto alle esigenze di
‘sosta breve’ più volte rappresentate anche dalle associazioni dei consumatori.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA