Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Università di Salerno. Il Chiostro della Pace di Enzo Cucchi torna al suo splendore dopo il restauro

Scritto da Redazione il 15 ottobre 2013 in Evidenza,Valle Irno. Stampa articolo

chiostro-della-paceSalerno. Inaugurato questa mattina alle 11,30 il famoso Chiostro della Pace, dopo il restauro presso l’Ateneo dell’Università degli Studi di Salerno. La speranza è quella di accrescere la consapevolezza del fruitore nei confronti dell’arte pubblica, consapevolezza che è parte integrante del progetto di salvaguardia e manutenzione dell’opera.

Il Chiostro della Pace è un progetto di Ettore Sottsass Jr. con sculture di Enzo Cucchi realizzato tra febbraio e ottobre del 2005 nel Campus di Fisciano, su committenza dell’Università degli Studi di Salerno. L’opera è il risultato di un sodalizio, consolidato da anni, tra l’architetto Ettore Sottsass, rappresentante di rilievo del «nuovo design», e il pittore e scultore Enzo Cucchi, uno dei protagonisti della scena artistica internazionale.

Dal giugno 2013 è stato realizzato un importante intervento di restauro e conservazione promosso dal DISPAC (Fondi FARB di Ateneo) in accordo e con la collaborazione dell’Ateneo di Salerno. Il progetto, di cui è Responsabile scientifico la Prof.ssa Maria Passaro, docente di Storia dell’arte contemporanea, ha riguardato in primo luogo il risarcimento delle gravi lacune delle sculture-fontane con il coinvolgimento di Enzo Cucchi e la rifunzionalizzazione dello scorrimento e dello scolo delle acque.
Il restauro, eseguito da Antonio Rava in accordo con l’Università degli studi di Salerno, ha restituito all’opera il suo aspetto d’origine e ha posto le basi per una manutenzione programmata nel tempo.

VIDEO

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA