Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Angri. Al via i lavori di dragaggio del Rio Sguazzatoio

Scritto da Redazione il 17 ottobre 2013 in Agro Nocerino. Stampa articolo

Angri foto1 Angri. Nella mattinata del 17 ottobre 2013, sono partiti i lavori di dragaggio del Rio Sguazzatoio lungo il tratto che rientra nel Comune di San Marzano sul Sarno, a cui i tecnici imputano i danni causati dalle esondazioni del canale che si riversano nel Comune di Angri, in località Avagliana, allagando abitazioni e campi agricoli.

Il Consigliere Comunale di maggioranza Domenico D’Auria ha così commentato la notizia: “Finalmente dopo estenuanti battaglie combattute dal Sindaco di Angri Pasquale Mauri in prima persona, e da tutta l’Amministrazione comunale, abbiamo ottenuto una mobilitazione da parte di organi sovracomunali quali il Consorzio di Bonifica, che ha erogato il finanziamento dell’opera, e l’Assessorato alla Difesa Suolo della Regione Campania. Pertanto, nella mattinata di oggi ha avuto inizio il dragaggio del canale nel tratto incriminato. Tengo a precisare che questo intervento non sarà sicuramente risolutivo, a causa dei grossi disagi imputabili alla più ampia problematica del bacino del fiume Sarno, che sarà oggetto di intervento nel “Grande Progetto Fiume Sarno”, finanziato da fondi europei. Voglio tranquillizzare però i nostri concittadini da troppo tempo colpiti dai disagi di queste esondazioni, perché continueremo ad essere vigili e a lottare affinché la risoluzione definitiva del problema avvenga nel più breve tempo possibile”.

Angri foto2

Dello stesso avviso è il Sindaco di Angri Pasquale Mauri: “La nostra tenacia ci ha premiato. La mia minaccia di dimissioni ha avuto effetti positivi. Ringrazio le istituzioni che mi sono state vicine e che hanno ascoltato la mia voce in questa battaglia portata avanti dal sottoscritto e dal Sindaco di San Marzano sul Sarno Cosimo Annunziata. Sono grato al consigliere regionale Luigi Cobellis, al Commissario dell’Autorità di Bacino del Fiume Sarno Pasquale Marrazzo e infine a Italo Giulivo, coordinatore Lavori Pubblici, Opere Pubbliche, Attuazione, Espropriazione della Regione Campania, per aver definitivamente posto fine all’equivoco sulle competenze delle manutenzioni ordinarie e straordinarie del Rio Sguazzatoio, spettanti al Consorzio di Bonifica”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA