Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, antica Fornace di Campamento: al via i lavori di recupero

Scritto da Redazione il 18 ottobre 2013 in Piana del Sele. Stampa articolo

SAM_7490Agropoli. “Questo sarà un luogo dove saranno costruiti mattoni per la cultura, per far crescere la nostra comunità». Sono le parole che il sindaco Franco Alfieri ha pronunciato a margine della cerimonia di inizio dei lavori di restauro della Fornace di Campamento che si è tenuta oggi pomeriggio, venerdì 18 ottobre.

L’antica fabbrica di laterizi, che dal 1880 al 1969 ha rappresentato una delle principali leve produttive, economiche ed occupazionali della comunità locale, sarà interessata da interventi di restyling interno ed esterno e sarà destinata a polo culturale. E’ stata l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri ad acquisire al patrimonio pubblico l’area della Fornace, riconosciuta dal Direttore Regionale per i beni culturali e paesaggistici sito di interesse particolarmente importante e, pertanto, sottoposto a tutela.

SAM_7482“E’ una giornata storica e suscita tanta emozione – afferma il sindaco Franco Alfieri – E’ un nuovo e significativo tassello che rendiamo concreto nell’opera di valorizzazione del patrimonio cittadino. Il progetto permetterà il pieno recupero strutturale e funzionale della Fornace, simbolo dello sviluppo del territorio ed esempio di archeologia industriale. Rappresenta, tra l’altro, un ulteriore investimento nell’ottica della promozione culturale della città”.

SAM_7488“Si inserisce – aggiunge il sindaco Alfieri – in un più ampio quadro di riqualificazione dell’intera area, cuore pulsante del tessuto urbano, dove sono stati e saranno realizzati importanti interventi nell’ambito di una visione complessiva di miglioramento e rilancio. Mi riferisco, nello specifico, al palazzetto dello sport, al cineteatro, agli imminenti lavori di riqualificazione del parco pubblico, alla stazione degli autobus, alla delocalizzazione del depuratore e del mercato settimanale, ai parcheggi a servizio della zona”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA