Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’Hippo Basket Salerno annuncia l’arrivo dell’ala Luca De Simone

Scritto da Redazione il 18 ottobre 2013 in Basket. Stampa articolo

luca de simone 1Salerno. Volto nuovo in casa Hippo Basket Salerno. La società del patron Aurelio De Sio ha trovato l’accordo con il C.S. Pastena ed ha ottenuto in prestito il giovane Luca De Simone.

Classe ’94, alto 190 cm, De Simone può disimpegnarsi sia da guardia che più vicino a canestro e regalerà a coach Capuano diverse soluzioni tattiche da sfruttare nel corso del campionato di Promozione, che per i granata comincerà sabato 26 ottobre, con la trasferta di Santa Maria la Carità, in casa del Sammaritana Basket. Queste sono le sue prime dichiarazioni ufficiali.

–  Qual è stato il tuo impatto con la realtà hippina? Che gruppo hai trovato?

“Ho trovato un gruppo solido – ha affermato Luca De Simone -, l’ambiente è sereno e c’è la possibilità di lavorare bene in vista della prossima stagione, che ormai è alle porte”.

–  Cosa ti aspetti da questa stagione in granata?

“In questa stagione spero di poter avere il mio spazio per dimostrare che posso fare bene in questo campionato. Poi con la squadra sono certo che ci toglieremo parecchie soddisfazioni e che arriveranno anche i risultati, anche alcuni inaspettati per certi versi”.

–  Coach Capuano ti sta chiedendo qualcosa in particolare?

“Impegno e voglia di fare, come a tutti credo. Spero di soddisfarlo quanto basta, non vedo l’ora che cominci la stagione”.

–  Il regolamento impone di iscrivere un certo numero di under a referto, ma per giocare i più giovani (come i più grandi) dovranno convincere il tecnico, sei pronto?

“Sto lavorando, con alti e bassi, ma l’impegno c’è. Spero di riuscire a convincerlo”.

– Si parte tra una settimana e c’è subito la trasferta in casa di una delle favorite, la Sammaritana Basket. Sei preoccupato?

“Preoccupato no, se si fa un buon gioco abbiamo tutti i mezzi per prenderci questa prima soddisfazione”.

– C’è una partita in particolare che aspetti?

“Il mio derby personale con la squadra in cui sono cresciuto, ovviamente, il C.S. Pastena. Sarà strano giocare contro i ragazzi con cui sono cresciuto”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA