Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Derby del sole amaro, Roma-Napoli 2-0, Higuain entra solo nella ripresa ma non incide

Scritto da Redazione il 19 ottobre 2013 in Evidenza,Sport. Stampa articolo

2013_10_18_20_45L’allievo Garcia supera il maestro Benitez; il derby del sole tra Roma e Napoli finisce 2-0 per i giallorossi; doppietta di Pjanic.

Tutti aspettavano Totti ed Higuain ma il vero protagonista di questo venerdì di autunno é lui, Pianijc  il serbo fresco di qualificazione al mondiale che da bambino fuggì dalla guerra.

Partito dalla panchina, a causa  di un affaticamento muscolare il pipita entrato solo nel secondo tempo al 68′ non incide su di un match già compromesso di per sé.

Diversa invece la sorte dell’altro protagonista mancato Totti.

In campo dal primo minuto é costretto ad uscire per infortunio al 30′ del primo tempo, al suo posto Borriello tra i migliori in campo.

Partita scoppiettante ma con un unico vero padrone del campo: la Roma; al 16′ ci pensa Gervinho a mettere subito le cose in chiaro, gran diagonale che finisce di poco al lato.

La risposta non si fa attendere al 34’ Pandev brucia sulla velocità quasi tutta la difesa della Roma ma prima De Sancitis e poi De Rossi sulla linea gli negano la gioia del goal sulla linea.

Al 44’ é ancora il Napoli a sfiorare la rete questa volta con Insigne con un tiro che sfiora il palo.

La svolta arriva però al 48’, punizione al limite per la Roma. Lo specialista Totti é negli spogliatoi, sul pallone va Pjanic; tiro a giro e palla nel sette dove Reina proprio non può arrivare.

Il secondo tempo é un crescendo degli uomini di Garcia padroni assoluti del campo, la doppia ammonizione di Cannavaro che causa il rigore trasformato da Pianijc é la ciliegina sulla torta che consegna il match alla Roma.

La fine anticipata dell’incontro è sancita anche dall’abbandono di Maradona, seduto in tribuna d’onore il pibe de oro lascia lo stadio con circa 15 minuti di anticipo.

Otto vittorie in otto giornate, non sono di certo una casualità il sogno tricolore oggi é un sogno sempre più a portata di mano.

 Il campionato ha un nuovo padrone la Roma di Garcia l’allievo che in una tiepida serata d’autunno superò il maestro.

Raffaele de Chiara 

Foto SSc Napoli

[nggallery id=288]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA