Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Domenica di calcio. Salernitana torna all’Arechi sotto gli occhi del ‘Lotito furioso’, derby tra Cavese e Agropoli

Scritto da Redazione il 19 ottobre 2013 in Evidenza. Stampa articolo

calcioOggi in programma i 3 match salernitani di Lega Pro girone B. La Salernitana torna all’ ‘Arechi’ e tenterà di far bene davanti ai tifosi e a patron Lotito; Nocerina e Paganese in trasferta entrambe in Toscana contro Prato e Pisa. Per quanto riguarda la serie D, nel girone H la Gelbison farà visita al Francavilla; nel girone I, derby tra Cavese e Agropoli, mentre la Battipagliese sarà impegnata in casa della Città di Messina.

SALERNITANA – VIAREGGIO

“Occorre necessariamente uno sblocco a livello mentale perché due sconfitte casalinghe sono pesanti. E’ giunto il momento di far parlare i fatti più che le parole. Le intenzioni ci sono tutte, ma non bastano: ci vogliono i tre punti, per poter lavorare più tranquilli e per metterci in una posizione di classifica più adeguata alle nostre possibilità. Abbiamo lavorato per questo e speriamo di portare a casa una bella vittoria”. Così il tecnico Stefano Sanderra è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana – Viareggio”. Allo stesso tempo patron Lotito avverte: “Domani sarò personalmente presente all’Arechi e lancio un appello alla tifoseria granata chiedendo loro di venire allo stadio”. Quella di domani si prospetta una gara all’insegna del riscatto per la Salernitana e per tutto il pubblico granata. Dopo le due sconfitte casalinghe la Salernitana ha l’obbligo di fare bene davanti ai propri tifosi. Il Viareggio, dal canto suo, finora non ha collezionato nemmeno una vittoria, potrebbe essere il giusto avversario con cui i granata possono macinare punti.

PRATO – NOCERINA

La Nocerina, dopo il poker inflittole dal Catanzaro, parte in trasferta per il ‘Lungobisenzio’ di Prato. Non facile la situazione per i rossoneri che, con sei sconfitte e un pareggio, sono scivolati in fondo alla classifica a quota solo un punto. Non sarà una gara facile visto che la Nocerina è ancora alla ricerca della sua prima vittoria in campionato, mentre il Prato, dall’alto dei suoi 11 punti, aspira a conquistare i primi 3 punti davanti ai propri tifosi. Entrambe le squadre hanno voglia di far bene. Vedremo quale delle due sarà più caparbia nella conquista del risultato. Per ora la panchina di mister Fontana sembra ancora reggere; anche i tifosi sono dalla parte dell’allenatore, associando l’attuale posizione della squadra soprattutto ai giocatori. Non si può negare che la Nocerina abbia la peggior difesa del campionato e i numeri lo dimostrano. 17, infatti, sono le reti subite dai rossoneri dall’avvio del campionato. L’inversione di marcia non può più essere rimandata.

PISA – PAGANESE

“Su sette partite, raccogliere sei sconfitte ed una vittoria è un po’ troppo poco, ma sento di ribadire che la società non ha costruito una squadra cosi’ tanto per farla ma per per arrivare nei primi nove posti della classifica. Purtroppo il calcio è strano e  non sempre si raggiungono gli obiettivi prefissati. Ci sono pero’  tempo e possibilità per rimediare.” Così il presidente Trapani questa mattina in conferenza stampa. Gli azzurrostellati saranno in trasferta domani all’ ‘Arena Garibaldi’ contro un Pisa che ha collezionato ben 14 punti e si mantiene saldo nei primi posti della classifica. Non si prospetta facile, quindi, la gara per la Paganese che, se vorrà portare a casa qualche punto, dovrà giocarsi la sua partita senza mostrare timori reverenziali verso l’avversario.

CAVESE – AGROPOLI

In occasione della riapertura della curva sud ‘Catello Mari’, torna finalmente a giocare in casa la Cavese dopo il doppio impegno esterno. Al ‘Simonetta Lamberti’ approda l’Agropoli per il derby della giornata. I cilentani sono rimasti relegati nelle posizioni basse della classifica con 8 punti e hanno dovuto un po’ ridimensionare i loro obiettivi originali. L’Agropoli giocherò, comunque, con tanta voglia di rivalsa anche per rimediare alle tre brutte sconfitte rimediate nelle passate giornate. Tra gli aquilotti ci sono anche i due ex della gara Parisi e Renna. La Cavese, forte dei risultati ottenuti finora, cercherà di continuare in questo senso per mantenersi tra le prime posizioni. Sarà sicuramente una partita emozionante anche perché, si sa, il derby è sempre una gara a sé.

CITTA’ DI MESSINA – BATTIPAGLIESE

Dopo i desideratissimi 3 punti casalinghi arrivati domenica scorsa contro il Due Torri, la Battipagliese è di nuovo in trasferta in terra sicula. Questa volta sarà ospite al ‘Giovanni Celeste’ di Messina, dove cercherà di confermare la bella prestazione di queste ultime due giornate. Un’eventuale vittoria permetterebbe alle zebrette di scavalcare in classifica proprio la Città di Messina e di portarsi nella metà più alta del tabellone. Per la Battipagliese è una ghiotta occasione per recuperare i brutti risultati di inizio stagione e per rimettersi in pista. Mister Squillante ritrova Esposito dopo la giornata di squalifica, mentre in attacco compare tra i convocati anche il nome di Volpe, un’altra possibilità per il mister.

FRANCAVILLA – GELBISON

La Gelbison ha sostenuto questa mattina l’allenamento di rifinitura prima della partenza alla volta di Chiaromonte, sede del ritiro. Tutti disponibili gli elementi in rosa fatta eccezione per Sica (squalificato) e il lungodegente Signorelli. “Siamo consapevoli che sarà una gara ostica contro una squadra composta da buoni giocatori, abituata a giocare e lottare in questo girone dove milita da tantissimi anni con ottimi risultati. Noi cercheremo di fare la nostra gara per portare a casa un risultato positivo e dare continuità al nostro buon momento” afferma mister Erra, fautore della rinascita della Gelbison “non ho ancora deciso chi scenderà in campo domani, mi resta qualche dubbio; comunque sono certo che chiunque sarà chiamato in causa, dall’inizio o a partita in corso, saprà dare il suo contributo.”

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA