Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo. Parte in salita il campionato per i ragazzi dell’Indomita Salerno

Scritto da Redazione il 21 ottobre 2013 in Pallavolo. Stampa articolo

maschile 6Salerno. Esordio con sconfitta al tie break per l’Indomita Salerno. Alla palestra “Senatore”, Morriello e compagni cedono 3-2 all’Olimpia Arzano, nella prima giornata del Campionato serie C maschile di pallavolo, ma si possono consolare con il punto che muove subito la classifica.

Davanti a tanti tifosi la partenza dei ragazzi cari alla presidente Ruggiero non è certo positiva. Coach Corvo, orfano del centrale Vitale, lascia inizialmente fuori anche Cacciottolo e Pagano, non al top della condizione. Subito in campo i rientranti Dell’Angelo, Capriolo e Abbundo. Nel primo set però l’Indomita non riesce a trovare soluzioni facili in attacco, commette troppi errori anche in difesa e Arzano, trascinata dal palleggiatore Menna, chiude in scioltezza 25-14. Nel secondo set, dopo i giusti correttivi apportati dal tecnico, si vede finalmente un’altra Indomita. Dopo una prima parte equilibrata, sul 10-10, Cacciottolo e soci mettono il turbo e chiudono 25-16. L’inerzia del match sembra cambiare ma nel terzo set è ancora Arzano a guidare sin dall’inizio. L’Indomita si riavvicina anche di un punto 14-15, ma alla fine il set lo vincono gli ospiti 25-20. Nel quarto set a essere protagonista è il gran cuore dell’Indomita. I ragazzi di Corvo partono subito forte con Morriello al servizio e in breve volano 9-2. Sembra un set avviato a rapida conclusione ma ancora un passaggio a vuoto riporta Arzano nel set. Sul 22-20 nuova accelerata Indomita grazie ai punti di Pagano e Cacciottolo, alla fine top scorer della squadra con 18 e 14 punti rispettivamente, e chiusura 25-22. Al tie break parte bene Arzano che mette subito a segno il break decisivo, 2-8 al cambio di campo, e poi controlla in scioltezza fino al 10-15 finale.

“Dispiace iniziare il campionato con una sconfitta” – ha dichiarato Roberto Corvo – “ma viste le tante difficoltà avute per quanto concerne gli allenamenti, era da mettere in preventivo che non stessimo al top della forma. Più che due punti persi, è un punto guadagnato. Sicuramente ci sono diverse note liete da cui ripartire. Dobbiamo lavorare e speriamo di poter dimostrare importanti segnali di crescita sin dalla prossima partita in trasferta contro lo Sparanise”. “Dobbiamo crescere e lavorare” – conferma il ds Nicolao – “c’è da trovare la giusta amalgama, ma intanto ci prendiamo questo punto che muove la classifica e guardiamo avanti con grande fiducia”. La telecronaca differita del match Indomita-Arzano sarà trasmessa da Lirasport martedì pomeriggio alle 15.25, giovedì alle 9.30 e alle 19.00, venerdì alle 17.30, sabato alle 11.45 e domenica alle 2.45.

 INDOMITA SALERNO-OLIMPIA ARZANO 2-3

(14-25, 25-16, 20-25, 25-22, 10-15)

INDOMITA: Abate 2, Cacciottolo 14, Califano, Capriolo 8, Catone, Dell’Angelo 1, Morriello 5, Pagano 18, Sabatino 2, Scariati 2, Sofia ne, Abbundo (L). All. Corvo

ARZANO: Di Grazia 20, Menna 8, Cecere 5, Del Prete 5, Petrone 8, De Vito 13, Piccegna 13, Testa C. ne, Testa R. ne, Cicccarelli ne, Tambaro (L) 1, Piscopo (L). All. Calabrese

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA