Eboli. Per ‘Bimbi in fabula’ c’è lo spazio lettura alla ‘Casa di Minny’

Eboli. Per ‘Bimbi in fabula’ c’è lo spazio lettura alla ‘Casa di Minny’

copertinaEboli. Bimbi in fabula porta a termine la sua seconda edizione, centrando l’obiettivo: la creazione di uno spazio lettura presso ‘La Casa di Minny’, casa di accoglienza per ragazze madri, gestanti e minori, gestita dalla Cooperativa Spes Unica.

Sabato 19 ottobre, il team di Bimbi in fabula è stato avvolto dal calore dei piccoli ospiti della casa e dopo una lettura in compagnia, con la voce dell’ amica Enza Di Stasio, un laboratorio sporca dita ed una dolcissima merenda è avvenuta la consegna dei testi per l’infanzia. Hanno contribuito alla raccolta dei test, le donazioni di Edicolè Libreria Mondadori e della Biblioteca Comunale “S. Augeluzzi” di Eboli, ma anche quelle di tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa “Uno per tutti e tutti per un libro” lanciata proprio da Bimbi in fabula.

l progetto Bimbi in fabula, nato per appassionare i bambini alla lettura, è stato ideato e promosso dalle associazioni Brucaliffo Giramondo Intermediando Cultura e …dintorni e il mondo a Colori ed è stato patrocinato dalla Provincia di Salerno, dal Comune di Eboli e dal Comune di Serre. Bimbi in fabula chiude i battenti della seconda edizione che ha riscosso, anche quest’anno, un grande successo. Hanno aderito al progetto tutte le scuole primarie di Eboli e la scuola primaria dell’istituto G. Gonzaga di Serre, sono stati coinvolti più di 300 bambini, con le letture in biblioteca e le manifestazioni di piazza, sono state raccontate moltissime storie.

Il team di Bimbi in Fabula riferisce: “Tanti sono i grazie da dire: grazie alle mamme ed ai papà, ai nonni ed alle zie che hanno sostenuto la nostra iniziativa “Uno per tutti e tutti per un libro”, regalando un libro ai loro piccoli lettori, permettendoci così di fare felici altri piccoli lettori in erba; grazie alla Biblioteca Comunale “S. Augeluzzi” che ha deciso di donarci tanti testi per l’infanzia, raccolti grazie al progetto sostenuto dall’Assessorato alla Cultura  e dalla Casa Editrice Giunti per ampliare le biblioteche di classe delle scuole del nostro territorio; grazie a Edicolè Eboli Libreria Mondadori che, anche per quest’anno, ha voluto sostenere il nostro obiettivo donandoci testi per l’infanzia. Grazie a tutti i lettori che, con le loro voci, hanno saputo trasformare parole in immagini, grazie alle nostre artiste Flavia D’Aiello e Miss CookMe che ci hanno fatto sgranare gli occhi, compiendo magie che nulla hanno avuto da invidiare a Maga Magò. Infine, grazie alle maestre, ai dirigenti, ai tecnici. Arrivati all’ultima pagina di questa fantastica storia, conclude il team,  ne abbiamo tante altre da raccontare”

 

 

 

 

 

Comments are closed.