Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Vicenda Ausino, Buono (Cisl) contro le partecipate della Provincia: “Vanno azzerate”

Scritto da Redazione il 21 ottobre 2013 in Evidenza,Salerno,Vallo di Diano. Stampa articolo

Matteo Buono (Cisl) 2Salerno. Azzeramento dei Consigli d’amministrazione di tutte le società Partecipate della provincia. A chiederlo, in seguito alla vicenda Ausino è la Cisl che tramite Matteo Buono, segretario generale della provincia, fa sapere “Confidiamo nell’operato dei magistrati e continueremo ad essere garantisti fino all’ultimo grado di giudizio.  Ma è innegabile – continua il sindacalista  – che quanto accaduto a Cava de’ Tirreni nella giornata di sabato resta un segno tangibile di un malessere di queste realtà nate, talvolta, dietro il consenso politico”.

L’appello affinchè si cancellino gli attuali consigli di amministrazione.

“Pretendiamo un’assunzione di responsabilità da parte di tutti. L’obiettivo – ragiona Buono- è recuperare risorse da destinare all’occupazione e non alla disoccupazione o al puro assistenzialismo. Ha ragione la Lucci: riduciamo il numero delle Partecipate, accorpiamo quelle dell’ambiente e del trasporto in un unica filiera e procediamo alla mobilità in caso di fallimento aziendale”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA