Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Capaccio. Bandiera Blu: la Giunta comunale ci riprova

Scritto da Redazione il 22 ottobre 2013 in Piana del Sele. Stampa articolo

bandiera bluCapaccio. Lo scorso anno l’obiettivo venne sfiorato, quest’anno il Comune di Capaccio Paestum ci riprova con qualche novità: la Giunta comunale guidata dal sindaco Italo Voza ha approvato il progetto redatto dall’Ufficio Demanio, contenente le linee guida finalizzate all’implementazione del sistema di gestione ambientale, con particolare riferimento alla fascia costiera, che verrà portato avanti al fine di ottenere la Bandiera Blu della Fee, e ha dato mandato all’Ufficio Demanio di avviare le procedure per affidare un incarico specialistico ad un esperto che segua l’intero iter. Ma a prescindere dalla Bandiera Blu, il progetto approvato in Giunta consentirà di migliorare la qualità del turismo balneare. L’obiettivo della Bandiera Blu è di promuovere nei comuni rivieraschi una conduzione sostenibile del territorio attraverso una serie di indicazioni che mettono alla base delle scelte politiche l’attenzione e la cura per l’ambiente.

Il progetto prevede la creazione di una piattaforma tecnologica con una banca dati che rappresenterebbe uno strumento di controllo e gestione per il comune e consentirebbe di tenere sempre sotto controllo tutti gli aspetti territoriali coinvolti nella gestione del riconoscimento. Il sito sarà suddiviso in sezioni che comprenderanno tutti gli aspetti da considerare per la sostenibilità ambientale e l’ottenimento della Bandiera Blu.

«Siamo sempre più convinti che la Bandiera Blu sia un obiettivo alla nostra portata. – afferma il consigliere delegato alla Bandiera Blu Maurizio Paolillo – Anche perché quest’anno non l’abbiamo ottenuta davvero per poco. Lo scorso anno ci candidammo nella consapevolezza che mai un comune ha ottenuto la Bandiera Blu alla prima candidatura. Ripartiamo fiduciosi da un progetto che fissa dei punti precisi da seguire e ci affideremo alla figura di un esperto che seguirà l’iter per quanto riguarda gli aspetti inerenti la qualità ambientale, sia in termini di ottenimento di risultati sia attraverso l’organizzazione una campagna di educazione ambientale».

«La Bandiera Blu è uno degli obiettivi che ci siamo prefissi fin dall’inizio del nostro mandato elettorale – aggiunge il sindaco Italo Voza – nella convinzione che Capaccio Paestum e il suo splendido litorale abbiano tutte le carte in regola per ottenere questo prestigioso riconoscimento che oggi rappresenta un “marchio di qualità” per  le località turistiche balneari di tutto il mondo»

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA