Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Comune di Eboli acquisisce i beni Procida confiscati

Scritto da Redazione il 23 ottobre 2013 in Piana del Sele. Stampa articolo

martino melchionda-2Eboli. L’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha inviato al Comune di Eboli una comunicazione relativa ad una ulteriore confisca dei beni Procida, con relativa richiesta di manifestazione d’interesse all’utilizzo di tali immobili.

Pertanto, il primo cittadino Martino Melchionda, ha chiesto l’immediata convocazione della Commissione Bilancio, presieduta da Pasquale Lettera.

Quest’ultima, stamattina, si è riunita e, all’unanimità, ha deciso di acquisire al patrimonio dell’Ente tali beni; dalla discussione – cui hanno preso parte tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale – è emersa, inoltre, la volontà di destinarli a finalità di tipo sociale.

I beni oggetto dell’acquisizione corrispondono ad una superficie di circa 8.000 mq, sulla quale insiste un complesso aziendale zootecnico, sito ad Eboli, in località Cioffi.  L’Agenzia Nazionale per i beni confiscati ha predisposto, in fase di acquisizione del bene, una apposita servitù di passaggio, al fine di rendere accessibili tali beni.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA