Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Angri. Riprende il servizio di refezione scolastica

Scritto da Redazione il 24 ottobre 2013 in Agro Nocerino. Stampa articolo

mensa-scolasticaAngri. Con il completamento delle procedure di gara, è tutto pronto per l’avvio del servizio comunale di refezione scolastica. A fine mese infatti inizierà la consegna quotidiana dei pasti presso le scuole angresi. Sulla questione mensa è intervenuto il consigliere comunale di maggioranza Alberto Milo.

“L’Amministrazione Mauri – ha dichiarato Milo – sta profondendo un grande sforzo per assicurare ai bambini delle nostre scuole pasti di qualità e sicuri. Una delle nostre prime preoccupazioni è stata quella di affidare il servizio non solo sulla base del prezzo, ma anche su criteri di qualità. Le procedure di gara, visto la loro complessità, sono state più lunghe del previsto, ma finalmente gli uffici hanno terminato le attività e i relativi controlli. Qualcuno ci ha accusato di aver perso troppo tempo, ma in nessun caso è possibile per i politici intervenire in fase di gara per accelerare i tempi. E d’altra parte abbiamo voluto evitare di far partire una gara mentre era ancora in corso il vecchio contratto, per assicurare pari opportunità a tutti i partecipanti. I tempi della burocrazia sono spessi lunghi, ma per rispettare la legalità e la trasparenza bisogna anche saper avere un po’ di pazienza”.

“Voglio anche smentire alcune dicerie diffuse ad arte in questi giorni – ha continuato Milo – Innanzitutto non è vero che il costo dei ticket per le famiglie aumenterà. È vero che il costo del servizio è più alto dell’anno scorso, ma l’Amministrazione Mauri ha deciso di coprire il rialzo dei costi con fondi comunali, e di lasciare il prezzo dei ticket invariati rispetto agli altri anni. Il Comune di Angri è tra i pochi enti locali che, pur facendo sacrifici, continua a investire nella mensa scolastica, ed è tra i pochissimi, se non l’unico, a non aver aumentato i costi per le famiglie. Chi continua a diffondere voci infondate non fa altro che vanificare tutti gli sforzi che la comunità angrese sta mettendo in campo per i più piccoli. Altre voci che mi sono state riportate da alcuni genitori parlano di cibi provenienti dalla cosiddetta Terra dei Fuochi. Credo che chi diffonde il panico tra i genitori con idiozie del genere non meriti risposta, e provvederò io stesso a denunciare coloro i quali si macchieranno di simili azioni di terrorismo psicologico. La mensa scolastica è un orgoglio della nostra città, e lo difenderemo contro tutto e tutti. Ricordo infine che il prossimo 11 novembre scadono i termini per candidarsi a far parte della Commissione Mensa scolastica, un organismo di controllo partecipato fortemente voluto dal Sindaco e dalla maggioranza. Invito tutti i genitori a fare domanda, affinché si collabori tutti assieme a monitorare il servizio e ad assicurargli elevatissimi standard qualitativi”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA