Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bellizzi. Alberto D’Auria escluso dal tesseramento del Pd. “Ho fatto presente la situazione a Roma”

Scritto da Redazione il 24 ottobre 2013 in Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

Alberto D'AuriaBellizzi. Più che di un’anomalia potrebbe trattarsi di un caso di ostruzionismo politico. Stando alle dichiarazioni del consigliere Alberto D’Auria,  gli sarebbe stata negata la possibilità di tesserarsi al partito nonostante i disperati tentativi reiterati per quasi un mese.

La questione ruota intorno alle votazioni per il segretario cittadino e il segretario provinciale del Partito Democratico. Le modalità di voto contemplano il vincolo del tesseramento al partito. Ma, sempre in base a ciò che ha dichiarato D’Auria, non è stato possibile per lui iscriversi neanche dopo aver trovato lo stesso segretario cittadino in carica,Cristian Telese, nella sede del partito di Via Roma che, insieme con Mimmo Volpe, gli avrebbe detto che mancavano i modelli bianchi.

“Siamo nell’anomalia più totale, non posso accettare che per una votazione che dovrebbe rappresentare lo strumento democratico per eccellenza, accadano queste cose.”

“Noi per il congresso appoggeremo la mozione di Sergio Annunziata. Sono fermo e se continuerà a riproporsi ancora questa situazione mi fa piacere che si sappia che il modo per votare lo troveremo comunque. Ho portato a conoscenza della deputazione romana di ala renziana ciò che sta accadendo sul mio tesseramento. Mi hanno assicurato – conclude D’Auria – che, qualora non avvenga, provvederanno loro direttamente dalla sede nazionale del Partito.”

 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA