Anas. Previsti nella prossima settimana interventi di manutenzione sulla strada 691 ‘ex Fondo Valle Sele’

Anas. Previsti nella prossima settimana interventi di manutenzione sulla strada 691 ‘ex Fondo Valle Sele’

anasL’Anas comunica che da martedì 5 novembre a giovedì 7 novembre, saranno attivi restringimenti di carreggiata sulla strada statale 691 “ex Fondo Valle Sele”, nelle provincia di Salerno.

In particolare, dalle ore 22,00 di martedì 5 novembre alle ore 6,30 di mercoledì 6 novembre, le limitazioni interesseranno la strada statale 691 “Ex Fondo Valle Sele”, nel tratto compreso tra il km 2,600 e il km 24,200, in corrispondenza delle gallerie “Ponticello”, “Carrano”, “Isca”, “Ginestreto”, “Pelliccia”, “Montemaggiore”, “S. Alfonso”, “S. Gerardo” e “Materdomini”, nelle province di Salerno e Avellino.

Dalle ore 22,00 di mercoledì 6 novembre alle ore 6,30 di giovedì 7 novembre, sarà istituito un senso unico alternato sulla strada statale 691 “Ex Fondo Valle Sele”, nel tratto compreso tra il km 25,000 e il km 29,500, in prossimità delle gallerie “Pietra di Boiara”, “Siena”, “Vallone”, “Valle delle Nocelle”, “Serra dei Porcini”, “Leone” e “Croci”, nelle province di Salerno e Avellino.

I provvedimenti si rendono necessari per consentire gli interventi di manutenzione ordinaria, come il lavaggio e la successiva tinteggiatura dei piedritti e la pulizia della segnaletica, e per migliorare le condizioni di visibilità delle gallerie presenti lungo le statali.

Durante le limitazioni, il traffico sarà regolato da un impianto semaforico e dal personale dell’Anas.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

Comments are closed.