Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Regione Campania approva la nuova legge sullo sport: defibrillatori obbligatori sui campi sportivi

Scritto da Redazione il 25 ottobre 2013 in Attualità,Evidenza. Stampa articolo

resized-defibrillatoreLifePak12Approvata la legge regionale che definisce l’obbligo del defibrillatore sui campi sportivi.

“La nuova legge regionale sullo sport rappresenta un modello per le regioni italiane e soprattutto una risposta concreta per i giovani, per chi ha più bisogno, per le associazioni”. Così il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro commenta l’avvenuta approvazione della legge. “La Campania – ha sottolineato il presidente – è regione all’avanguardia in Italia. La nuova normativa riconosce la funzione sociale dello sport, riconosce contributi a sostegno dei talenti sportivi, supporta l’impiantistica, incentiva la professionalità e l’occupazione. E’ una legge che può rappresentare un modello per tutte le regioni. Un ottimo lavoro  all’unanimità. Il Consiglio ha dato oggi una prova di grande responsabilità, su questo come su altri fronti” ha concluso il presidente Caldoro.

“Lo abbiamo sempre sostenuto: molte delle tragedie verificatesi sui campi sportivi potevano essere evitate” sottolinea il Presidente del gruppo ‘Caldoro Presidente’ del Consiglio Regionale della Campania, Giuseppe Maisto “Oggi, però, con l’approvazione della nuova legge sulla pratica sportiva in Campania e, in particolare, con le nuove norme sull’obbligo per le strutture sportive di dotarsi di un defibrillatore automatico e, per i Comuni, di operare le opportune verifiche, la Campania recupera un gap che la vedeva in forte ritardo su un aspetto particolarmente delicato e sul quale, già nel luglio 2012, in Commissione Sanità e Politiche Sociali, avevamo avanzato le relativa proposte”.

“Con l’approvazione della nuova legge dotiamo la Campania di norme sulla pratica sportiva particolarmente qualificanti e interveniamo con forza anche su di un tema, quello della prevenzione, in particolare delle crisi cardiovascolari, molto spesso trascurata.Un via libera – conclude Maisto – che possiamo considerare una doppia buona notizia”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA