Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Doppietta di Gonzalo Higuain su rigore, al San Paolo il Napoli batte il Torino 2-0

Scritto da Redazione il 27 ottobre 2013 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

2013_10_27_13_46-003Il Napoli ad un passo dalla vetta, i partenopei vincono in casa con il Torino nel match delle 12 30; 2-0 il risultato con doppietta su rigore di Higuiain.

Che fosse la giornata degli uomini di Benitez lo si é capito fin dalle primissime battute. Il corner numero uno della gara è a favore degli azzurri ed avviene al 2′ minuto; ne passano 5 ed Insigne non riesce a coordinarsi al meglio in piena area di rigore granata per battere in rete.

Il goal é nell’area ed arriva su calcio di rigore. Al 13′ Bellomo atterra in modo disastroso Mertens in piena area di rigore. Un minuto dopo si incarica della battuta  Gonzalo Higuiain; tiro di potenza sotto la traversa e nessuna chance per Padelli che può solo intuire il lato alla sua destra.

Passa qualche minuto ed è ancora il Pipita a farsi vedere in attacco; al 22′ riceve palla da Dzemail ed il suo tiro dai venti metri finisce a lato di un soffio, al 28′ l’argentino  mette ancora in difficoltà Padelli ma il portiere risponde presente.

Passano due minuti ed al 30′ su azione confusa Fernandez scarica un tiro su Glik, l’arbitro vede un fallo di mano.  Higuiain ancora dal dischetto non sbaglia: tiro angolato imprendibile per Padelli. Gli uomini di Ventura si fanno vedere al 40′ tiro a giro su punizione di Cerci e deviazione in angolo di Reina. Al 43′ sono ancora i granata ad essere pericolosi con Glik, corner dalla sinistra tiro al volo del polacco ma la palla va fuori.

Il primo tempo si chiude con l’ammonizione di Fernadez per fallo su Bellomo.

La ripresa si apre con un doppio cambio da parte del Torino. Cerci lascia il posto a Meggiorini e Gazzi viene rimpiazzato da Basha. Al 49′ Hamsik non riesce a sfruttare l’errore di Glik, lo slovacco tira a lato. Al 62′ Ventura esaurisce i cambi facendo uscire D’Ambrosio per Maksimovic. Due minuti Barreto si rende pericoloso con un buon tiro di poco a lato. Al 68′ esce  Higuiain ed entra Callejon, il San Paolo saluta il Pipita con un lungo applauso.

Passa un minuto e Padelli nega il goal ad un ottimo Mertens pericoloso con un bel tiro angolato, un minuto dopo sarà sostituito da Benitez con Pandev. Ottima la partita del belga sempre presente in tutte le azioni della partita. Al 79′ il toro si affaccia ancora dalle parti di Reina dapprima con Meggiorini e poi con Basha ma la difesa azzurra é una fortezza inespugnabile. Neanche un minuto ed é Callejon ad impensierire Padelli che però para con grande riflesso. A nove minuti dalla fine Benitez inserisce Zapata per Hamsik.

Gli ultimi minuti regalano l’espulsione di Basha per un fallo da ultimo uomo su Pandev ed un bel tiro di Meggiorini cui risponde un ottimo Reina.

La partita finisce con il Napoli che fraseggia a centrocampo mantenendo il possesso di palla. Partita non entusiasmante decisa da due calci di rigore, ciò che conta però sono i tre punti intascati. Il Napoli conferma il secondo posto in classifica a parimenti con la Juve;  la Roma rimane a 5 punti.

Raffaele de Chiara 

Foto SSC Napoli

[nggallery id=304]

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA