Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Al via ‘Millefiori’: la manifestazione dedicata ai mieli, fiori ed una novità firmata Salvatore De Riso

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

Salvatore De RisoEboli. Prenderà il via giovedì la quarta edizione di “Millefiori”, il progetto dedicato al miele, ai fiori, ai prodotti tipici e ai dolci, firmato dall’Associazione Puro Gusto.

Un appuntamento che, come ogni anno, apre il periodo che guarda al Natale, con qualche riflessione sull’importanza di riavvicinarsi a prodotti salutari come il miele, possibile e nobile sostituto dello zucchero, ma anche ai fiori: una produzione che non si vede, ma che trova grande spazio nelle serre della Piana del Sele.

L‘appuntamento è per sabato 2 novembre, alle ore 16:30 , all’interno di una piccola casetta in legno sistemata al centro del mercatino sito nel cuore della città di Eboli, in Via Matteo Ripa.

Se lo scorso anno si è scelto di far gustare al pubblico la “cucina dei fiori”, affascinante e quasi sconosciuta, stavolta si è scelto di dare la possibilità agli
appassionati di miele di incontrare, degustare ed acquistare più di una decina di apicoltori campani. “Continuiamo, col sostegno della Camera di Commercio, di Confesercenti e del Comune di Eboli, a scommettere su di noi, sul nostro territorio, sul futuro dei nostri figli. Qui produciamo una parte importante del Made in Italy di qualità, è bene che impariamo a raccontarci. Dalla filiera della bufala agli ortaggi, passando per mieli, fiori e quarta gamma. Questo desideriamo fare: dare spazio e voce alle nostre eccellenze, sia nei posti di produzione che altrove. Ecco qual’è il filo conduttore che unisce Millefiori e Pianeta Bufala”- racconta Attilio Astone, presidente dell’Associazione Puro Gusto.

In contemporanea numerose le attività laboratoriali dedicate ai bambini, coloro i quali più necessitano di essere messi a contatto con la natura, coi
prodotti che essa ci dona e con i principi di una corretta e sana alimentazione. I laboratori saranno coordinati da un’imprenditrice agricola con la vocazione di salvare un’antica varietà di albicocche della zona: la jevulese. Da questo frutto prelibato ne trae una confettura che va letteralmente a ruba, per la sua bontà ma anche per la sua rarità. Antonella Dell’Orto apre le porte della sua azienda ebolitana a molteplici attività culturali, in occasione di “Millefiori” porterà nel centro storico un po’ della sua realtà, per incontrare i più piccoli.

“Anche l’amministrazione comunale rinnova la sua vicinanza ai progetti dell’Associazione, continuando ad affiancarla nelle scelte volte al territorio, alla sana alimentazione, all’agroalimentare di qualità che trova in Eboli il cuore di una grande e fertile Piana”- è concorde su questo l’amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Martino Melchionda.
“Lavorare per portare le produzioni locali nel centro cittadino è faticoso, ma è necessario affinchè si comprenda l’importanza del km 0 e si sostenga chi sceglie, con tutte le difficoltà del caso, di non abbandonare la nostra città” – sottolinea l’assessore alle attività produttive Francesco Bello.

A margine di queste attività sarà presentata alla stampa ed agli addetti ai lavori una novità, frutto della collaborazione tra l’Associazione Puro Gusto e il
maestro pasticcere Salvatore De Riso. Una golosità presentata in vista del periodo natalizio, ma adatto a tutte le stagioni, che celebri a dovere la bufala e dunque l’intera Piana del Sele.

Gli orari del mercatino di mieli, tipici e fiori che si svolgerà da venerdì 1° novembre a domenica 3 novembre, sono i seguenti: 09,00 -13,00 e 16,00 – 21,00 .

Di seguito, il programma dettagliato dei laboratori a cura de “La Casa di Angiù” di Antonella Dell’Orto che si svolgeranno dalle ore 10,30 alle ore 16,30.

Giovedì 31 ottobre: Scavando zucche e zucchette, prodotto stagionale per creare delle candele! Con materiali naturali prenderà vita “Maria Longa”, personaggio della tradizione ebolitana che con lo “scorzamauriello” sono i protagonisti della notte di Ognissanti.
Venerdì 1 Novembre: Giornata dedicata ai fiori. Con il riciclo creativo si costruiranno dei vasi dove interrare semi e bulbi. Laboratorio di Guerrillia Gardening preparando delle “Bombe di fiori”!
Sabato 2 Novembre: Giornata dedicata alle api, con il coinvolgimento delle aziende apistiche e il supporto scientifico di una giovane esperta si scoprirà la magia del mondo delle api. Con miele e cera se ne faranno delle belle! In progetto la costruzione di una giostrina delle api, sempre con materiale di riciclo.
Domenica 3 Novembre: Ecco che l’aia si trasforma in un “orto salotto” di Antonella Dell’Orto.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA