Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Scafati. Il sindaco Aliberti contro i consiglieri Santocchio e D’Alessandro: “Sono incompatibili”

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2013 in Agro Nocerino. Stampa articolo

ScafatiScafati. Il sindaco Pasquale Aliberti, torna sulla questione dell’incompatibilità del consigliere Mario Santocchio ed invia una ha inviato una nuova nota al presidente della commissione Garanzia.

La vicenda questa volta riguarda il medesimo terreno a destinazione agricola di proprietà di Santocchio  che si trova in via Cavallaro. Il terreno nel 2011, venne frazionato, una parte fu venduta, sull’altra altresì fu chiesto di realizzazione  un centro commerciale da parte del consorzio Investire Futuro, vicenda nota ormai da tempo.

“Ancora una volta –sottolinea il sindaco – il Comune non solo dovrà costituirsi per un ricorso che rende evidente il prevalere di interessi privati di un consigliere comunale che si oppone a progetti di sviluppo strategico della città, ma dovrà sostenere anche gli oneri aggiuntivi per una costituzione in giudizio su vicende che ledono l’interesse privato del consigliere Santocchio”

Altra questione di incompatibilità quella sollevata nei confronti di Vittorio D’Alessandro sempre dinanzi alla medesima commissione.

Il sindaco denuncia di aver inoltrato una segnalazione all’Ordine degli Avvocati di Nocera Inferiore per l’inaudita posizione del consigliere comunale D’Alessandro.

Secondo il primo cittadino quest’ultimo oltre a svolgere il proprio incarico di consigliere avrebbe patrocinato alcune cause di cittadini avverso l’amministrazione comunale.

“Il consigliere ed avvocato D’Alessandro – dice Aliberti – si cura di interessi privati e fa un uso spregiudicato del suo ruolo pubblico per condizionare l’attività degli uffici dell’ente, piegandola al suo interesse di privato professionista”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA